Tu sei qui

Moto3, Per il compleanno Arbolino si regala la pole a Brno

Secondo tempo per lo specialista della pioggia McPhee davanti ad Antonelli. Solo 17° Dalla Porta, ancora problemi per lui

Moto3: Per il compleanno Arbolino si regala la pole a Brno

Qualifiche bellissime quelle della Moto3 in Repubblica Ceca. I piloti della classe minore hanno aperto il sabato pomeriggio del motomondiale con due turni tiratissimi sull'asfalto bagnato dalla pioggia di Brno. 

La sfida per la pole ha visto tanti protagonisti e a far festa al Parco Chiuso è stato Tony Arbolino capace di girare in 2.18.020, 4 decimi più veloce di John McPhee secondo classificato

Il pomeriggio è però iniziato con il Q1, con Fernandez, Yourchenko, Lopez e Can Oncu (protagonista di una caduta a fine turno) che hanno passato il "taglio" beffando Arenas e il padrone di casa Kornfeil (5° e 6° del Q1). Per quanto riguarda gli italiani impegnati nella prima parte delle qualifiche poche soddisfazioni con Foggia che partirà in 22° posizione, Rossi in 28° e Nepa in 30°.   

Nel Q2 la pioggia sembra addirittura aumentare ed è in queste condizioni che Tony Arbolino si esalta, battendo la concorrenza e prendendosi la seconda pole della stagione, la quarta della carriera. "Sono davvero contento, fare la pole sul bagnato da soddisfazione - ha detto Tony - il team ha fatto un gran lavoro. Spero che domani non sia una gara di gruppo, sull'asciutto fatico nel T1 e nel T2, vedremo". 

Secondo, come detto, John McPhee, distante 4 decimi dal leader e che ha beffato Nicolò Antonelli, terzo per soli 2 millesimi. "Sapevo di essere competitivo sul bagnato - ha detto Antonelli - domani sarà una bella battaglia sull'asciutto, proverò a vincere"

Quarto tempo per Tatsu Suzuki, vicinissimo ad Antonelli e che aprirà la seconda fila con di fianco Fernandez e Canet, in un'ottima posizione visti i problemi alla moto di Lorenzo Dalla Porta che partirà in 17° posizione. Un weekend davvero difficile per Lorenzo che ha avuto complicazioni in tutto il weekend a partire da una perdita d'olio nelle FP1 ai problemi elettronici di oggi. 

Terza fila per Yurchenko, partito dal Q1 che è riuscito a tenere dietro il più veloce sulla pioggia di questa mattina, Masia, solo 8°. Chiudono la top-10 Ogura e Lopez

Lontano dal suo compagno di squadra Romano Fenati, 11° e protagonista di una qualifica anonima davanti a Toba e Oncu (ripartito dopo la caduta in Q1). 

14° tempo il ceco Salac che ha preceduto il trio italiano Migno-Vietti-Dalla Porta. Fanalino di coda del Q1 Marcos Ramirez

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti