SBK, van der Mark: “Siamo sulla strada giusta per la vittoria”

L’olandese, insieme a Lowes e Nakasuga sognano il quinto centro per Yamaha a Suzuka: “Sappiamo qual è la chiave per il successo”

Share


È senza ombra di dubbio la squadra più attesa, dal momento che sogna il quinto centro consecutivo. Stiamo ovviamente parlando della Yamaha, che ha dominato le ultime quattro edizioni della 8 Ore di Suzuka. La Casa dei Tre Diapason sogna in grande all’Ottovolante, consapevole che la concorrenza sarà agguerrita, ma allo stesso tempo fiduciosa del potenziale espresso.

Proprio la R1 con livrea Tech21 scatterà davanti a tutti domani mattina alle ore 4:30 italiane. I riflettori saranno puntati soprattutto su Michael van der Mark: “È davvero un grande peccato non essere riusciti quest’oggi a disputare tutti i turni – ha commentato l’olandese – ci aspetta una gara lunga ed estenuante, ma allo stesso tempo siamo convinti delle nostre qualità”.

L’alfiere Yamaha guarda quindi alla gara di domenica: “Penso che siamo sulla giusta strada per vincere – ha avvisato – dovremo evitare ogni tipo di errore e sbavatura, ma allo stesso tempo metterci quella costanza che serve per arrivare all’obiettivo. Sappiamo bene che questa sarà la chiave”

I giapponesi sognano di vedere l’idolo di casa, ovvero Nakasuga sul gradino più alto del podio: “Fa strano essere in pole senza aver disputato la Top Ten Trial – ha commentato – dispiace molto per il pubblico, ma quello che conta è essere davanti. Se lo siamo è perché abbiamo lavorato come si deve. Ora penseremo alla gara con un solo obiettivo, vincere”.

   

Share

Articoli che potrebbero interessarti