Tu sei qui

SBK, Pirro fa una (super) pole al CIV di Misano, Savadori attardato

Il ducatista sbaraglia tutti in Q2 migliorando di 1 secondo il tempo di venerdì, il pilota Aprilia, terzo a sette decimi, è dietro Russo. In Moto3 pole di Carraro che beffa Spinelli  

SBK: Pirro fa una (super) pole al CIV di Misano, Savadori attardato

Il grande dittatore. Michele Pirro non ci sta a farsi alitare troppo sul collo e nelle Qualifiche del quarto round del CIV di Misano, lancia un segnale forte agli avversari. Inutile farsi troppe illusioni, batterlo non sarà facile nelle gare del weekend. Il pilota del team Barni piazza un tempo “pesante” in Q2, che ha il sapore dell’avvertimento. Il suo 1.35”749 -1 secondo meglio del 1'36.718 di Q1 - gli vale un primato in qualifica che si traduce in distacchi pesanti per i rivali. Nella fattispecie per Lorenzo Savadori che, dopo la doppietta di Imola ed il secondo tempo in Q1 di Venerdì a poco più di un decimo, iniziava a mandare segnali di battaglia per il titolo SBK. Il pilota Aprilia resta comunque uno dei pochi, al momento, a poter "reggere botta" allo strapotere di Pirro, l’unico quest’anno ad averlo battuto nel doppio round del Santerno.

Lorenzo oggi non va oltre il terzo posto (+0.751) lasciando strada a Riccardo Russo, bravo nel finire di sessione a portare la sua Ducati in seconda casella, seppure con un distacco dal poleman di 0.685. Per la gara, stando anche al passo mostrato da Pirro, appare dura per il discorso vittoria, ed anche per le speranza di vedere una SBK incerta fino al round di Vallelunga.

Moto3: Carraro beffa Spinelli

Pole sul filo di lana per Nicola Carraro che all’ultimo tentativo prima della bandiera a scacchi soffia il primato a Nicholas Spinelli, leader del gruppo della Moto3 per quasi tutta la sessione. Il pilota della TM, già in pole provvisoria al venerdì, ha siglato il miglior tempo di 1.44”302, relegando il rivale su Honda in seconda casella ad appena 0.002 millesimi di distacco. Prima fila che si completa con Matteo Boncinelli (+0.176) in sella alla KTM. Da notare le tre case nelle prime tre posizioni a ribadire il bell’equilibrio in questa categoria.
Attardato il leader di campionato Kevin Zannoni che accusa un gap di poco più di sette decimi dalla vetta, chiudendo le qualifiche in 11esima posizione.

SS600, SS300, PreMoto3: i leader di qualifica

Tra le medie cilindrate si conferma un grande equilibrio, con i primi 10 racchiusi in mezzo secondo. Pole per Davide Stirpe (1'40.125) che con la sua MV Agusta ha la meglio su Roberto Mercandelli (+0.105) e Luca Ottaviani (+0.131). Seconda fila per Massimo Roccoli (+0.139) che sigla il quarto tempo. In SS300 leadership in qualifica di Emanuele Vocino (1'49.948) su Yamaha, mentre in Premoto3 pole per un sempre più determinato Luca Lunetta (1.48.174).

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti