Tu sei qui

MotoGP, Assen: cronaca diretta LIVE del Gran Premio d'Olanda, vittoria Vinales

DIRETTA MOTOGP LIVE dal Dutch TT del Gran Premio: Vinales si aggiudica la prima vittoria del 2019, battendo Marquez e Quartararo. 4° Dovizioso, caduto Rossi

MotoGP: Assen: cronaca diretta LIVE del Gran Premio d'Olanda, vittoria Vinales

ORE 15:00 - Termina qui la nostra cronaca in diretta LIVE del Gran Premio d'Olanda ad Assen. Grazie per averla seguita con noi e restate sintonizzati su GPone.com per tutti gli aggiornamenti e le dichiarazioni dei protagonisti direttamente dal Paddock del Dutch TT. L'appuntamento con il nostro live è per la settimana prossima, quando si disputerà al Sachsenring in Germania la nona tappa del mondiale MotoGP 2019.

ORE 14:57 - Ovviamente raggiante Maverick Vinales, che si è portato a casa il trionfo oggi: "E' una sensazione bellissima, semplicemente stupenda. Sinceramente Assen è una delle piste che mi piace di più nel calendario del mondiale. Il tracciato è fantastico ed anche i tifosi sono calorosi. Sono senza parole, volevo semplicemente congratularmi con il team che ha fatto un grande lavoro e devo anche dire grazie a tutti i tifosi, perché è stato bello sentire il loro sostegno, è stata una spinta che mi ha emozionato. Sto vivendo un sogno, era troppo tempo che non vincevamo con la Yamaha! Congratulazioni al team ed ai tifosi, che sono stati davvero fantastici".

ORE 14:55 - Soddisfazione anche per Marquez, che pur non avendo vinto ha raccolto 20 punti consolidando la posizione di leadership in classifica: "E' stato un bellissimo weekend ad Assen. Sapevamo che la Yamaha sarebbe stata veloce, lo avevamo capito dalle prime libere. Ma il mio target era salire sul podio e per questo ho messo la morbida al posteriore. Con le dure non so come sarebbe finita. Ho aumentato il vantaggio in classifica, quindi va bene così. Vinales era troppo veloce per me, ho cercato di stargli dietro soprattutto per evitare la bagarre con gli altri dietro. Alla fine non ne avevo per tentare di passarlo, ma almeno ho portato a casa punti pesanti per il campionato".

ORE 14:51 - Quartararo il primo pilota nel parco chiuso a raccontare la gara: "E' stata una gara difficile. Ero davanti per la prima volta da quando ho debuttato in MotoGP e questo è stato il mio secondo podio. Ora non vedo l'ora di andare in Germania. Spero anche di migliorare un po' la situazione con il mio braccio (operato di sindrome compartimentale) perché adesso mi fa davvero male. Sono molto soddisfatto del lavoro fatto con la squadra, oggi come in tutto il weekend. Ringrazio loro e la mia famiglia".

ORE 14:48 - Molto più amaro il commento di Davide Tardozzi ai microfoni di Sky: "Per noi è stata una gara molto difficile. Abbiamo portato a casa un risultato non brutto, ma incassare 14 secondi da Vinales rappresenta una sconfitta pesante. Questa è la cosa che brucia di più. Pensavamo di avere problemi con la temperatura elevata e infatti oggi ci hanno proprio ammazzato. Con la temperatura dell'asfalto sotto i 40° siamo stati sempre competitivi. Devo dire che Vinales è sempre stato il più veloce in tutto il fine settimana. Noi non avremmo potuto usare la gomma morbida come Marquez".

ORE 14:45 - Grande soddisfazione per questa vittoria da parte di Lin Jarvis, responsabile del racing di Yamaha: "Maverick ha fatto quasi un weekend perfetto. Sono davvero molto contento per lui, per la squadra nuova che lo sta accompagnando quest'anno. Anche Quartararo ha fatto un weekend spettacolare, anche se sono convinto che abbia avuto qualche piccolo problema con il braccio durante la fase finale della gara, dopo ne parleremo. Certo, fare tre pole da rookie in MotoGP e stare così vicino ai migliori al debutto è una cosa spettacolare".

ORE 14:44 - Questa la classifica finale del Gran Premio di Assen. Bellissima vittoria di Vinales, che regala il primo trionfo alla Yamaha nel 2019.

classifica finale Assen

ULTIMO GIRO - Vittoria per Maverick Vinales ad Assen! Marquez e Quartararo sul podio. Dovizioso quarto, Morbidelli chiude al 5° posto battendo Petrucci all'ultimo giro. Crutchlow 7° su Mir. Miller e Iannone chiudono la top ten

ULTIMO GIRO - Un errore di Mir lo porta a perdere posizioni, è 8° alle spalle di Crutchlow. Petrucci intanto sta attaccando Dovizioso per il 4° posto. Morbidelli sesto. Vinales porta a quasi 3 secondi il vantaggio su Marquez, il discorso per la vittoria è chiuso

GIRO N°25 - Questa la classifica al 25° passaggio, con Vinales che sta allungando su Marquez. 

GIRO N°25

GIRO N°24 - Si è formato un quartetto bellissimo con Dovizioso, Petrucci, Mir e Morbidelli in lotta per la 4a posizione. Nel frattempo Vinales ha sempre circa 7 decimi di vantaggio su Marquez, che però non molla. Iannone è 10 alle spalle di Miller, bella gara per il pilota Aprilia

GIRO N°23 - Sempre attorno ai 6 decimi il vantaggio di Vinales su Marquez, che però potrebbe tentare un attacco nelle fasi finali. Quartararo è ormai a 4 secondi ed ha mollato completamente. Dovizioso sempre 4° davanti a Petrucci e Mir. Morbidelli a meno di mezzo secondo dallo spagnolo della Suzuki.

GIRO N°22 - Vinales fa il giro più veloce della gara e stacca leggermente Marquez. Marc adesso è a sei decimi dal Top Gun della Yamaha. Morbidelli nel frattempo ha passato Crutchlow per il settimo posto. Dovizioso ha passato Mir ed è 4°. Iannone vicino a Pol Espargarò per l'11a posizione

GIRO N°21 - Vinales sta cercando di staccare Marquez. Si prende il miglior riferimento nei primi due settori, sta spingendo per creare un gap. Dovizioso sta cercando di passare Mir e recuperare punti pesanti per il campionato. 

GIRO N°20 - Questa la classifica al 20° passaggio, con la lotta per la vittoria che è apertissima tra Vinales e Marquez. Quartararo non è lontano, ma non sembra avere il passo per lottare per il primo gradino del podio. Mir ha passato Petrucci. Anche Dovizioso davanti a Danilo.

GIRO 20

 

GIRO N°19 - Lotta bellissima tra Marquez e Vinales! Maverick ha pssato Marc, il duello è stupendo. Quartararo ne approfitta per rifarsi sotto, a meno di 5 decimi. Mir ha passato Dovizioso. GP da dimenticare per adesso per Andrea. 

GIRO N°18 - Errore di Vinales, che va largo lasciando strada a Marquez, che ne approfitta e si mette in testa alla gara. Il campione della Honda ha circa mezzo secondo di vantaggio da gestire. Quartararo è a circa 8 decimi dai due, non sembra poter rientrare.

GIRO N°17 - Marquez fa un sorpasso incredibile a Quartararo e si è rimesso all'inseguimento di Vinales. Mir pronto a passare Dovizioso per il 5° posto, mentre Petrucci è 4° a circa 3 secondi dal podio in questo momento. Nakagami ha solo una contusione, sembra sia tutto ok per il pilota giapponese.

GIRO N°16 - Vinales passa Quartararo ed anche Petrucci passa Dovizioso. Marquez fa un piccolo errore, ma resta attaccato alle due Yamaha. Lo spagnolo potrebbe iniziare a soffrire con la morbida al posteriore. Anche Mir molto vicino a Dovizioso, come Crutchlow che si è rifatto sotto.

GIRO N°15 - Questa la classifica al 15° passaggio, con Vinales che ha passato Marquez e si lancia all'inseguimento di Quartararo. Marquez però non molla e resta attaccato alle due Yamaha. Petrucci sempre più vicino a Dovizioso

GIRO 15

GIRO N°14 - Aumentato il distacco di Dovizioso, che adesso è a circa 1,5 secondi dal podio. Sembra tagliato fuori da una possibile lotta per la vittoria e Petrucci si è avvicinato moltissimo. Crutchlow nel frattempo ha passato Morbidelli, mentre Bagnaia è entrato in top ten con la decima piazza

GIRO N°13 - Vinales è vicinissimo a Marquez e sembra in possesso del miglior passo tra i piloti in testa alla gara, ma non riesce a trovare il modo di passare e tentare di scappare. Le sta tentando tutte, ma Marquez chiude tutte le porte.

GIRO N°12 - Quartararo ha passato Marquez, ed anche Vinales ha chiuso il gap dai due battistrada. Siamo a circa metà gara e il Gran Premio si sta infiammando tra questi tre piloti. Dovizioso è a circa sette decimi e per adesso non è entrato in partita per il podio.

GIRO N°11 - Piccolo errore di Vinales, che andando largo ha preso circa un secondo dalla coppia in testa alla gara. Marquez ha passato Quartararo e si è messo in testa alla gara. Il francese si è accodato a Marquez. Nakagami è stato trasportato al centro medico, ma è cosciente. Si sottoporrà ad un controllo

GIRO N°10 - Questa la classifica al decimo passaggio, con Quartararo che continua ad essere leader in modo molto autorevole davanti a Marquez, che però sembra gestire la situazione. Dovizioso è vicino a Vinales, mentre Petrucci ha passato Mir ed è 5°.

GIRO 10

GIRO N°9 - Dopo la caduta, Rossi è andato da Nakagami a sincerarsi delle sue condizioni. Le poche immagini disponibili non hanno del tutto chiarito la dinamica della caduta, ma è senza dubbio avvenuta ad altissima velocità.

ROSSI E NAKAGAMI

GIRO N°8 - Questa l'immagine della caduta di Rins, che in ottica campionato peserà tantissimo. Alex sarebbe come minio potuto salire sul podio. Marquez intanto molto vicino a Quartararo. Anche Dovizioso si è avvicinato a Vinales

CADUTA RINS

GIRO N°7 - Vinales è sempre terzo alle spalle di Marquez, ma sembra intenzionato a passarlo velocemente. Quartararo ha meno di due decimi di vantaggio, mentre il più veloce in pista è Dovizioso che ha Mir alle sue spalle. Morbidelli settimo alle spalle di Petrucci. Bene Iannone, che dalla ventesima posizione in griglia ha recuperato fino alla 13a piazza.

GIRO N°6 - Nella caduta è stato coinvolto anche Nakagami, forse Rossi nel tentativo di passarlo è caduto coinvolgendo il giapponese. Terzo 0 consecutivo per Valentino nel 2019. Quartararo sempre leader della gara su Marquez e Vinales.

GIRO N°5 - Questa la classifica al quinto passaggio del GP. Quartararo leader su Marquez. CADUTO ROSSI.

GIRO 5

GIRO N°4 - Rivoluzionata la classifica: Quartararo e Vinales hanno passato Mir, che è stato per qualche curva in testa alla gara. Anche Marquez lo passa ed è terzo. Dovizioso a sua volta passa la Suzuki di Mir, che deve difendersi da Petrucci. Rossi è 11°

GIRO N°3 - Marquez salta Vinales e si lancia alle spalle di Quartararo, che a sua volta attacca Mir. Non vuole far scappare Rins, che ha circa mezzo secondo di vantaggio. Duello anche tra Dovizioso e Marquez. CADUTO RINS

GIRO N°2 - Rins è in testa alla gara, questa la classifica all'inizio del secondo passaggio. Rossi ha recuperato una posizione. Dovizioso è 6° alle spalle di Marquez. Vinales attaccato e passato da Marquez

GIRO 2

GIRO N°1 - Scattano benissimo le Suzuki con Rins che prende la testa della gara su Mir. Terzo Vinales su Quartararo. Marquez 5°. Bene Petrucci, sesto davanti a Dovizioso. 

ORE 13:59 - I piloti stanno raggiungendo la griglia di partenza, sta per scattare il Gran Premio d'Olanda ad Assen. 

ORE 13:58 - Appena diffusa la lista definitiva di gomme scelte dai piloti sulla griglia di Assen. Partito il giro di formazione.

SCELTA GOMME ASSEN

ORE 13:55 - Quartararo scatta in pole e la prima fila formata assieme a Vinales e Rins rappresenta la più giovane nella storia della MotoGP. Un segno evidente che i volti di questo campionato stanno cambiando.

ORE 13:54 - Assen sarà una gara molto importante anche per Dovizioso ed il suo campionato. Lo zero di Barcellona pesa come un macigno sulla classifica e qui non può permettersi di perdere altri punti da Marquez. Scatterà 11° ma nel warmup ha mostrato di avere un buon passo.

Dovizioso in griglia ad Assen

ORE 13:52 - Sarà davvero interessante capire che tipo di approccio avrà alla gara Marc Marquez. Lo spagnolo ha un grande vantaggio in classifica di campionato e qui ad Assen non sembra essere al top con la sua Honda. Potrebbe decidere di correre in difesa, ma tutti conoscono la scarsa attitudine di Marc a correre senza attaccare.

ORE 13:50 - Rossi chiamato oggi ad una grande rimonta dalla 14a posizione in griglia

Rossi scatta 14° ad Assen

ORE 13:48 - Anche la coppia Suzuki formata da Rins e Mir potrebbero fare una scelta leggermente diversa in particolare per la gomma anteriore, che potrebbe essere dura su entrambe le GSX-RR

ORE 13:47 - La maggior parte dei piloti in griglia è orientata ad utilizzare una media all'anteriore ed una dura al posteriore, ma sembra che Marc Marquez possa decidere di optare per la morbida al posteriore, la stessa gomma utilizzata nel warmup.

ORE 13:45 - Buongiorno e benvenuti alla nostra cronaca LIVE del Gran Premio d'Olanda ad Assen. Le moto sono pronte in griglia di partenza ed iniziano ad arrivare le prime indiscrezioni sulla scelta delle gomme da utilizzare in gara.

L'ottavo round del mondiale MotoGP 2019 sta per scattare sul Dutch TT di Assen, in Olanda. C'è tanta attesa per un GP che potrebbe offrire moltissimo spettacolo, come avvenne nel 2018. In quella circostanza infatti la tappa olandese è stata probabilmente una delle più emozionanti della stagione, con duelli incredibili ed un lungo serpentone di piloti a combattere ad ogni giro. Oggi questo scenario potrebbe ripetersi, soprattutto perché Marc Marquez non sembra avere la possibilità di scappare come fatto in alcune gare di questa stagione.

Ad ereditare infatti il ruolo di favorito per la vittoria sembra esserci oggi Maverick Vinales, che è stato battuto da Quartararo in qualifica, ma ha dimostrato di avere probabilmente il miglior passo di tutti in condizione gara. L'unico ostacolo tra Maverick ed una fuga sarà probabilmente la partenza, che è il vero tallone d'Achille del pilota spagnolo. Il pilota Yamaha dovrà cercare di restare nelle prime tre posizioni al via, senza farsi risucchiare dal gruppone, altrimenti il suo vantaggio di passo sarà mortificato. 

Diretta MotoGP Gran Premio d'Olanda ad Assen – El Diablo Quartararo pronto alla vittoria

Di certo non sarà un osservatore passivo Fabio Quartararo, che ha conquistato la terza pole nella sua stagione da Rookie in MotoGP rafforzando ulteriormente il proprio ruolo di vero golden boy della categoria. Il francese del Team Petronas dovrà gestire al meglio le prime fasi della gara, ma se dovesse riuscire a scattare bene potrebbe senza dubbio restare in lizza per il podio.

Occhi puntati anche su Alex Rins, che nel 2018 è stato autore di una gara sontuosa ad Assen ed è riuscito a conquistare un posto in prima fila per la gara. Lo spagnolo è solito sfoderare un grande passo in gara e partendo così avanti nello schieramento non è da scartare l'idea che possa anche tentare una fuga. La Suzuki si trova benissimo sul Dutch TT, come testimonia anche la 5a posizione di Joan Mir in griglia.

Da seguire l'impostazione che cercherà di dare Marc Marquez alla propria gara scattando dalla 4a posizione. La Honda non sembra in gran forma in Olanda e Marquez ha dichiarato più volte che una caduta qui è una ipotesi da evitare in tutti i modi, visto che tra 7 giorni si dovrà correre al Sachsenring ed infortunarsi qui potrebbe voler dire saltare due gare. Con queste premesse, è difficile immaginare un Marquez in fuga, ma è altrettanto complicato pensare che possa deporre le armi senza neanche tentare di combattere.

Altre tre incognite del Gran Premio sono rappresentate da Petrucci, Dovizioso e Rossi, per motivi molto diversi tra loro. Se da un lato infatti la coppia di piloti Ducati ha dimostrato di poter essere competitiva in determinate condizioni di temperatura, dall'altra Valentino Rossi è chiamato all'ennesima impresa in gara scattando solo dalla 14a casella in griglia di partenza. 

Diretta MotoGP Gran Premio d'Olanda ad Assen – Cronaca diretta

La nostra cronaca in DIRETTA LIVE del Gran Premio inizierà alle 13:45

MONSTER GIRLS YAMAHA

Questa la griglia di partenza ad Assen, con Quartararo in pole

GRIGLIA DI PARTENZA MOTOGP ASSEN

Diretta MotoGP Gran Premio d'Olanda ad Assen – Previsioni meteo

Il weekend di Assen è stato fino a questo momento caratterizzato da temperature che negli anni passati non si sono quasi mai viste. Un sole caldo ha infatti accompagnato tutte le sessioni in pista ed una temperatura spesso superiore alle attese ha creato qualche problemino di troppo soprattutto alle Ducati, in forte difficoltà sabato pomeriggio quando il termometro è arrivato davvero in alto.

Nell'orario del Gran Premio è invece atteso un certo calo delle temperature e soprattutto la presenza in pista di un veto che soffia in direzione opposta rispetto a quanto visto al sabato. Una condizione che potrebbe dunque cambiare alcuni valori in campo, creando probabilmente meno difficoltà proprio alle Ducati di Dovizioso e Petrucci. 

PREVISIONI METEO ASSEN

Diretta MotoGP Gran Premio d'Olanda ad Assen – Warm Up

Maverick Vinales si è preso il Warmup di Assen, candidandosi di fatto al ruolo di uomo da battere in gara. Lo spagnolo della Yamaha sembra aver trovato il modo di esprimere tutto il potenziale della sua M1, e potrebbe finalmente tornare sul gradino più alto del podio dopo Phillip Island nel 2018. Alle sue spalle ha chiuso l'ultima sessione in pista Andrea Dovizioso, che grazie a temperature più basse rispetto a quelle di sabato è riuscito a farsi vedere di nuovo nelle zone nobili della classifica.

Resta un incognita il vero potenziale di Marquez in Olanda. Lo spagnolo ha chiuso il warmup al 4° posto, ma appare chiaro a tutti che il tracciato di Assen risulti abbastanza ostico per Marc. Vista la situazione di classifica, qui potrebbe anche concedersi il lusso di giocare in difesa, ma conoscendo l'attitudine di Marquez non è da escludere che in gara possa sfoderare armi che fino a questo momento ha tenuto nascoste. 

Valentino Rossi non è riuscito a brillare neanche nell'ultima sessione ed è difficile immaginarlo vicino al podio in gara. Il Dottore scatterà 14° e per riuscire a lottare davvero per un risultato di prestigio dovrà rendersi protagonista di una partenza perfetta e dopo di una rimonta esemplare. Assen è la pista su cui ha trionfato l'ultima volta nel 2017, ma le caratteristiche del tracciato olandese non sono molto adatte per un grande recupero. Superare qui è difficile. 

Questa la classifica del Warm Up - leggi QUI la cronaca

CLASSIFICA WARMUP MOTOGP ASSEN

Diretta MotoGP Gran Premio d'Olanda ad Assen – Dove vederlo in TV e Streaming

La diretta streaming del Gran Premio d'Olanda ad Assen sarà trasmessa in diretta tv sul satellite tramite Sky (canale Sky Sport MotoGP) e su TV8 (canale 8 del digitale terrestre). Per gli abbonati a Sky è possibile vedere tutto il weekend della MotoGP anche in streaming tramite l’applicazione SkyGo. Il riferimento per lo streaming, in chiaro e gratuito è la piattaforma web ufficiale del canale TV8.

 
Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti