Tu sei qui

MotoGP, FP3: Quartararo da record, tempo cancellato per Rossi è 14°

La direzione gara punisce il Dottore per aver ecceduto il limite consentito alla curva 18 e finisce in Q1, 2° Petrucci, 4° Marquez, 8° Dovizioso

MotoGP: FP3: Quartararo da record, tempo cancellato per Rossi è 14°

Share


Questo Fabio Quartararo non ha la minima intenzione di accontentarsi e l’indizio giunto nel sabato mattina di Assen è l’ennesima conferma della competitività mostrata dal francese. Il portacolori del team SIC, reduce dal podio di Barcellona, sigla infatti il tempo record 1’32”471 che gli vale il riferimento nella FP3. Tutto facile per lui, nonostante un piccolo inconveniente a metà sessione, quando gli è uscita la scatola per il recupero dei liquidi. Una volta rientrato al box per risolvere il problema, Fabio è poi tornato in pista, bacchettando la concorrenza.

Giù il cappello quindi per il transalpino in un sabato mattina che lascia l’amaro in bocca a Valentino Rossi. Il Dottore aveva infatti concluso il turno con il quinto tempo, ma a sessione terminata la direzione gara ha cancellato il giro del 46 per essere andato oltre il limite consentito alla curva 18. Una vera e propria doccia gelata per il nove volte iridato, che oltre al danno deve fare i conti con la beffa di dover affrontare la Q1 con il 14° tempo,, dove per l’occasione troverà la Suzuki di Alex Rins, così come la Ducati di Jack Miller e l’Aprilia di A. Espargarò, così come quella di Andrea Iannone.

Tornando ai piani alti della classe, in seconda posizione si inserisce invece la prima delle Ducati, ovvero quella di Danilo Petrucci, che per soli 58 millesimi precede la Yamaha di Maverick Vinales, quest’ultimo unico nella top ten a non riuscire a migliorare la prestazione del venerdì. Un passo avanti lo compie invece Marc Marquez (+0.217), il quale si assicura la quarta piazza incalzato da un’altra Honda, ovvero quella di Takaaki Nakagami. Il 93 ha lavorato sul passo gara, concentrandosi in particolare sulla media all’anteriore come soluzione per la domenica pomeriggio. In molti si aspettano una testa a testa con Andrea Dovizioso, che al momento ha fatto vedere di poter tenere il passo del 93. Il forlivese ha archiviato la FP3 con l’ottavo tempo seguito da Cal Crutchlow e dalla Suzuki di Joan Mir, che approfitta del giro cancellato a Rossi per garantirsi l’accesso diretto alla Q2.

Tra i piloti che hanno compiuto un importante balzo avanti rispetto al venerdì troviamo Franco Morbidelli e Jack Miller. Entrambi, nella giornata di ieri, erano fuori dai primi dieci. La terza sessione gli ha invece consentito di risalire al sesto e settimo posto. Tra coloro che invece non si sono migliorati Abraham e Zarco, quest’ultimo alle prese con una KTM che ancora non riesce a cucirsela addosso.

Share

Articoli che potrebbero interessarti