Tu sei qui

Moto3, Sky e Rossi, prove generali di divorzio

La Pay Tv sta pensando di non rinnovare la sponsorizzazione con la squadra di Valentino presente nelle classi Moto3 e Moto2

Moto3: Sky e Rossi, prove generali di divorzio

Dopo 7 anni, le strade di Valentino Rossi e Sky potrebbero dividersi. Il Dottore era entrato con il suo team nel Mondiale nel 2014 avviando la collaborazione con la pay-tv, all’inizio solo in Moto3 poi, dal 2016, anche in Moto2.

Sky è sempre stata coinvolta direttamente nel progetto, nato come una sorta di X Factor del motociclismo, almeno nelle intenzioni. Fino a oggi, perché le parti si sono incontrate per ridefinire la propria collaborazione, la cui continuazione potrebbe non essere così scontata.

Per Sky l’investimento nel motomondiale è importante e potrebbe rivedere i suoi piani per il futuro, lasciando le carene della squadra gestita dalla VR46. In questo modo, libererebbe delle risorse da dedicare a nuovi programmi.

Per Valentino, comunque, non sarebbe un grosso problema rimpiazzare lo sponsor eventualmente perduto, perché in tanti vorrebbero unire il proprio nome a quello del Dottore. A iniziare da Monster, che sostiene da tempo Rossi.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti