Tu sei qui

KTM 790 Adventure R Rally: sentirsi globe trotter

Dotata di esclusive sospensioni WP Xplor Pro, arriverà nei prossimi mesi sul mercato in soli 500 pezzi

Moto - News: KTM 790 Adventure R Rally: sentirsi globe trotter

Share


Quando si parla di "voglia di avventura senza fine", non si può non pensare a KTM. La Casa di Mattighofen si è ispirata proprio a questo desiderio, realizzando la nuova 790 Adventure R Rally. Dopo la versione normale, e la più dotata R, arriva dunque in soli 500 pezzi in tutto il mondo, questa terza versione equipaggiata con sospensioni WP professionali, così da potersi spingere oltre ogni limite.
 

WP Xplor PRO: sentirsi "ufficiali"

Lo sanno tutti che nello moto, la vera differenza possono farla le sospensioni, ed è per questo che la nuova versione Rally, sfruttando il telaio a traliccio ed il motore bicilindrico parallelo LC8c da 95 CV, aggiunge delle esclusive sospensioni WP, le WP Xplor PRO. Studiate e sviluppate all'interno del reparto Factory Racing di WP, vedono non solo un incremento dell’escursione di ben 30 mm (ora l’escursione totale è di 270 mm), ma una "qualità" superiore per affrontare qualsiasi percorso. Diretta conseguenza, una maggiore altezza della sella che ora passa a 910 mm.

Iniziamo dalla forcella, denominata WP XPLOR PRO 7548. Questa si avvale dell'esclusiva tecnologia Cone Valve, così da garantire una azione più fluida e numerose regolazioni in più, così da incrementare il comfort e quando serve, migliorare il grip su qualsiasi fondo. L’ammortizzatore ha invece il nome di WP XPLOR PRO 6746, e sfrutta anch'essa dei moderni componenti a basso attrito. Così facendo, migliora la trazione, a detta del costruttore, anche grazie al noto sistema PDS, ovvero un sistema di smorzamento progressivo.
 

Ulteriori dettagli, come l'Akrapovič

Gli ingegneri hanno poi deciso di dotare la moto, di un leggero scarico Akrapovič, così da scendere con il peso, migliorare le prestazioni e dare un "tocco" racing al sound del motore. Non mancano poi delle protezioni del serbatoio in fibra di carbonio ed il Quickshifter+ per cambiate più rapide e precise. 

Si è poi optato per una grafica dedicata, un parabrezza specifico e le alette trasparenti. Questo modello è poi equipaggiato con cerchi e camere d'aria più stretti, così da poter "indossa" dei pneumatici più orientati al fuoristrada cattivo. La sella vanta poi una linea più dritta, così da potersi spostare più rapidamente in fuoristrada. Infine, non mancano le pedane Rally, più grandi e zigrinate. Ulteriori dettagli su prezzi, disponibilità e modalità di acquisto della nuova KTM 790 Adventure R Rally saranno disponibili nei prossimi mesi.

Articoli che potrebbero interessarti