Tu sei qui

MotoGP, Lorenzo: "Ho sbagliato, avrei preferito cadere solo io"

"Per non tamponare Dovizioso ho frenato eccessivamente ed ho perso l'anteriore. La cosa che più mi dispiace è la caduta di Dovi, Vinales e Rossi"

MotoGP: Lorenzo: "Ho sbagliato, avrei preferito cadere solo io"

Una giornata a dir poco nera quella odierna per Jorge Lorenzo. Lo spagnolo ha riassaporato per pochi passaggi l’odore delle posizioni che contano, ma il sogno si è spento con la scivolata alla curva dieci, che ha posto fine non solo alla sua gara ma anche a quella di Vinales, Dovizioso e Rossi. Jorge ha parlato ai microfoni di SKY, raccontando l’accaduto dal suo punto di vista.

“Sono partito bene e ho recuperato molte posizioni grazie agli errori di alcuni piloti dovuti al traffico. Ho visto che nelle frenate ero efficace: nella curva precedente Marquez e Vinales si erano ostacolati, Maverick ha chiuso il gas così l’ho avvicinato con la scia. Ho provato a passarlo ma la curva è arrivata e per non tamponare Dovizioso ho frenato di più, così mi si è chiuso l’anteriore”.

Il dispiacere è evidente sul volto del maiorchino, che non può fare altro che scusarsi.

“Negli ultimi tre o quattro anni sono successi episodi del genere, oggi ho commesso io questo errore e la cosa che più mi dispiace è che ho causato la caduta anche di Andrea, Maverick e Valentino. Avrei preferito cadere solo io che ho commesso l’errore, ma il traffico nelle prime fasi di gara in quelle curve favorisce questi episodi. Oggi ho sbagliato io e mi dispiace per loro, sarei voluto cadere solo io”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti