Tu sei qui

SBK, Razgatlioglu: "Andrò a bussare al team Kawasaki ufficiale"

Per Toprak e Puccetti è il secondo podio stagionale: "sto bene in questa squadra, ma io voglio la Ninja factory nel 2020"

SBK: Razgatlioglu: "Andrò a bussare al team Kawasaki ufficiale"

Share


Sta andando molto bene Toprak Razgatlioglu. Tra Imola e Jerez il turco del team Puccetti ha colto due podi, confermando il buon momento suo e della Ninja ZX10RR "indipendente" schierata dalla squadra emiliana.

Il pupillo di Sofuoglu racconta la sua Gara due andalusa.

"Sono molto felice di questo terzo posto - parte forte Toprak -perché nella gara sprint avevamo provato un assetto che non si è rivelato soddisfacente. Nella corsa di oggi, invece, mi sentivo bene in sella. Ho provato a seguire Van Der Mark e Rea, guardavo Johnny avvicinarsi in alcune curve ed ho gareggiato bene, togliendo cinque secondi dal mio tempo totale sui passaggi completati. Ho usato le stesse di ieri, perché la Kawasaki non gradisce la SC1 all'anteriore".

Che differenze ci sono tra la verdona ufficiale e quella Puccetti?  Se lo chiedono in tanti e pure Razga vorrebbe saperlo. Infatti: "non so quali siano precisamente le differenze tra la mia Kawasaki e quella ufficiale . svela il numero 54 - ero talmente al limite... la gomma anteriore scivolava molto ed io ho badato a centrare il podio. Sono rimasto vicino a Rea per qualche passaggio, ma non potevo fare di più, infatti ho rallentato negli ultimi giri di gara".

Il mercato si muove in silenzio, ma si muove. Con tanti contratti in scadenza e selle da assegnare, Razgatlioglu potrebbe essere una pedina importante: forte dello sponsor Red Bull e di un manager "pesante" (proprio Sofuoglu) Toprak ambisce ad una struttura ufficiale. Da qui a Donington una decisione potrebbe già essere presa.

Negli ultimi due round hai fatto meglio di Haslam. Sei candidato alla sua sella per l'anno prossimo.

"Sì, non male due podi consecutivi, ma noi di Puccetti ne vogliamo di più, anche se non è facile. Preferirei avere la Kawasaki ufficiale l'anno prossimo, questo sarebbe il mio obiettivo 2020. Proverò a bussare la porta al team KRT per avere una Ninja facfory per la prossima stagione"

Audio raccolto da Riccardo Guglielmetti

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti