Tu sei qui

SBK, Caricasulo si prende la rivincita dopo Imola, 5° De Rosa

SSP - Il romagnolo trionfa a Jerez davanti a Krummenacher e Cluzel, 4° Gradinger, 6° Mahias seguito da Okubo e Vinales

SBK: Caricasulo si prende la rivincita dopo Imola, 5° De Rosa

Un mese fa si è dovuto accontentare del secondo posto, questa volta è invece riuscito a prendersi la rivincita. Una domenica da incorniciare quella di Jerez per Federico Caricasulo, che torna alla vittoria dopo la tappa di Assen. Il pilota romagnolo rilancia quindi le proprie ambizioni nella corsa al titolo dopo che Imola gli aveva lasciato l’amarezza in bocca.

Un misto di intelligenza e velocità il numero 64, che dopo essersi visto togliere la pole del sabato, la domenica ha risposto in gara. In un finale incandescente, con ben sei piloti in lotta per il successo, "Carica" ha trovato lo spunto per lasciare sul posto la concorrenza a tre giri dal termine, correndo incontrastato verso la vittoria.

Jerez conferma quindi il potenziale del team Evan Bros, che per l’occasione festeggia il secondo posto di Randy Krummenacher, il quale ha regolato in volata Jules Cluzel. Il francese del team GMT94 torna quindi sul podio dopo l’incidente in cui era stato coinvolto un mese fa al Santerno, tanto da condizionare la sua prestazione al Santerno.

Nei primi tre posti voleva esserci anche Raffaele De Rosa, ma al campano è mancato nel finale quel cambio passo per garantirsi il podio. Il pilota MV Agusta chiude quindi al quinto posto, preceduto dalla Yamaha di Gradinger, mentre sesto Lucas Mahias. Finalmente il francese della Kawasaki sembra aver trovato la giusta strada da seguire con la moto giapponese dopo un inizio di stagione tutto in salita. Fuori dalla top ten Badovini, ritirato Fuligni.    

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti