Tu sei qui

MotoGP, Dovizioso: "Grande partenza e un sorpasso all'esterno. Non male!"

VIDEO - Andrea ha chiuso con un 15° posto in Gara 2 DTM dopo un testacoda, ma soprattutto ad inizio gara ha dato spettacolo a Misano. Queste le sue parole

Iscriviti al nostro canale YouTube

Andrea Dovizioso è riuscito a centrare l'obiettivo che si era prefissato alla vigilia del round di Misano del DTM, a cui ha partecipato nel ruolo di guest star a bordo di una Audi RS5. Almeno ci è riuscito per qualche giro, visto che è riuscito ad occupare, nei primi passaggi di Gara2, un posto in top ten, prima di essere passato dagli altri specialisti della categoria.

Dovizioso si è infatti reso protagonista di un'ottima partenza nella seconda manche di gara, riuscendo a recuperare ben 5 posizioni rispetto alla 14a casella in cui si era schierato in griglia. Uno start da vero professionista del volante, durante il quale ha messo in pratica tutti gli insegnamenti appresi tra test e fine settimana di gara. 

Scattato in modo davvero brillante, Dovi ha preso il ritmo ed è riuscito a girare anche in Gara 2 su riferimenti spesso non lontani da quelli dei migliori, mettendo in mostra un passo costante che gli aveva permesso di arrivare negli ultimi giri in odore di top ten, prima di compiere un testacoda nelle fasi finali di gara che l'ha di fatto relegato in 15a posizione, spegnendo i sogni di gloria.

Il fine settimana in salsa DTM deve in ogni caso essere considerato un vero successo per Dovizioso, che non ha sfigurato nei confronti dei migliori piloti della categoria ed applicando alle 4 ruote un vero e proprio 'metodo Dovi' è riuscito a migliorare sempre di più le proprie sensazioni al volante, spingendo l'asticella sempre più in alto ad ogni sessione. Se dunque è mancato il risultato ad effetto non ci si deve di certo sorprendere, mentre sarebbe del tutto lecito soprendersi per la grande crescita mostrata da Dovizioso a partire dai test e fino alla bandiera a scacchi di Gara2, in una categoria che di certo non può essere considerata semplice per i non professionisti del volante.

In questo video Andrea ci ha raccontato le sue emozioni a caldo, al termine di un weekend passato in compagnia dei migliori piloti al mondo di vetture a ruote coperte, avendo l'occasione di imparare qualcosa e dimostrando di avere un piede decisamente pesante oltre ad un polso destro sciolto.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti