Tu sei qui

SBK, "A Misano il nuovo motore BMW, poi dovremo parlare con Sykes"

La squadra di Shaun Muir ha deciso di rimandare l’ultima evoluzione della Casa di Monaco, dopo Donington si dovrà invece decidere il destino Tom

SBK: "A Misano il nuovo motore BMW, poi dovremo parlare con Sykes"

La Superbike sbarca finalmente a Jerez per il secondo round in terra spagnola dopo quello di due mesi fa ad Aragon. Un appuntamento speciale per Alvaro Bautista, che corre davanti al proprio pubblico, così come per Johnny Rea, intenzionato a confermarsi dopo il successo di Imola. Una prestazione che ha regalato fiducia al Cannibale, nuovamente protagonista nei test di Misano della scorsa settimana.

Proprio sul tracciato romagnolo, il quattro volte iridato ha siglato il riferimento nella giornata di giovedì. Il giorno precedente, era stato Tom Sykes il migliore della sessione. Per l’occasione la BMW ha portato in pista alcuni aggiornamenti, come ci ha spiegato Shaun Muir: “A Misano abbiamo deciso di concentraci su alcune novità riguardanti il telaio e l’aerodinamica – ha commentato il responsabile della squadra – sono stati piccoli aggiornamenti, che però hanno regalato la giusta fiducia a Tom e Markus in vista delle prossime gare”.

In occasione del round di questo weekend a Jerez, in molti si aspettavano che la S 1000 RR sfoggiasse il nuovo motore, invece è ancora necessario aspettare: “Il nuovo motore arriverà per la gara di Misano – ha svelato Muir – inizialmente sarebbe dovuto essere disponibile già da Imola, ma a Monaco hanno deciso di aspettare per fare tutte le valutazioni nel dettaglio. Anche noi siamo curiosi di vederlo all’opera, anche perché potremo fare affidamento su dieci cavalli in più di potenza. Qua a Jerez scenderemo quindi in pista con quello tradizionale versione Stock”.

C’è poi un altro tema da affrontare in casa BMW, ovvero quello legato al rinnovo contrattuale di Tom Sykes: “Il contratto di Tom scade a fine stagione, ma c’è l’opzione per il secondo anno – ha ricordato Shaun – dopo Donington ci incontreremo con Sykes per confrontarci e capire come agire per il 2020”. La questione mercato è senza dubbio una delle priorità da risolvere il prima possibile, anche perché la concorrenza sta già affilando le armi per il 2020. Un esempio è la Honda, che per il prossimo Campionato ha già messo nel mirino un certo Alvaro Bautista.       

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti