Tu sei qui

Yamaha: ecco la gamma Off-road, YZ450F e YZ250F 2020

Star indiscussa, la YZ450F, dotata di un nuovo motore ed un telaio rivisto in diversi punti

News Prodotto: Yamaha: ecco la gamma Off-road, YZ450F e YZ250F 2020

La gamma di Off-Road da competizione Yamaha porta come novità per il 2019 le piccole YZ65 e YZ85. Moto a 2T hi-tech che offrono ai campioni di domani l'occasione per dimostrare di avere un carattere vincente sin da piccoli, prima di passare alla YZ125. Completamente ridisegnata nella stagione precedente, la YZ250F, mentre la YZ450F è nuova sia nel motore che nel telaio. Insieme alle due 4 tempi, nel 2020 ci sarà anche la YZ250, la leggendaria 2 tempi.

Nuova YZ450F

Per il 2020 la nuova YZ450F perde peso, acquista potenza ed è più precisa nella guida. Il motore è stato ridisegnato in tutti i particolari ed ora è più compatto e leggero. Dotato di un cilindro a testa rovesciata con elevato rapporto di compressione (e con un resistente pistone forgiato, con un profilo aggressivo delle camme), il nuovo ha una inclinazione differente. Inclinato all'indietro ha un pistone di tipo bridge-box. Scaricando l'app gratuita Power Tuner per dispositivi IOS o Android, i piloti di YZ450F o i meccanici possono facilmente regolare il mix aria/carburante o la fasatura d'accensione per adattare i setting ai circuiti e alle condizioni di guida. Dopo aver rimappato la centralina con Power Tuner nel paddock, è possibile scegliere la mappatura preferita mediante il pulsante sul manubrio

Il nuovo motore da 450 cc è dotato di un compatto e leggero avviamento elettrico che fa partire la moto con un pulsante e permette di risparmiare secondi preziosi nella fase di partenza. Alimentato da un batteria ioni di litio di capacità elevata a quattro celle, contiene al minimo il peso di YZ450F. Non manca il Launch Control System ed un'iniezione elettronica Mikuni di ultima generazione con un corpo farfallato leggero e ultra compatto da 44 mm. I radiatori sono inclinati ad alta efficienza e la trasmissione è a cinque marce. Rinnovata anche la frizione. Lo scarico, si avvolge intorno al cilindro e contribuisce a centralizzare le masse.

Per il 2020, il compatto telaio in alluminio è stato accuratamente messo a punto, per adattarsi alla potenza più elevata del motore. Le travi sono più leggere, mentre i tubi inferiori sono stati maggiorati; inoltre sono stati rinnovati anche i supporti del motore. Il serbatoio e i convogliatori sono più compatti. La YZ450F è equipaggiata con una forcella KYB a molla elicoidale. Stesso marchio anche per la sospensione posteriore, completamente regolabile. Infine, le ruote adottano cerchi blu anodizzati e la pinza freno anteriore è più rigida. La nuova pinza posteriore, è stata alleggerita e c'è un nuovo disco freno.

Nuova YZ250F

Dopo essere stata completamente ridisegnata nel 2019, YZ250F vanta un nuovo motore da 250 cc DOHC a 4 tempi, raffreddato a liquido. Come per la 450, non manca l'App Power Tuner per smartphone e la mappatura del motore "on the fly" a due modalità. Abbiamo poi la nuova frizione, più robusta e facile da azionare ed anche qui un nuovo design inclinato del radiatore ad alta efficienza. Infine, troviamo nuove plastiche.

Colori 2020

YZ450F: Racing Blue con nuove grafiche  
YZ250F: Racing Blue con nuove grafiche  
YZ250: Racing Blue con nuove grafiche  
YZ125: Racing Blue con nuove grafiche  
YZ85LW: Racing Blue con nuove grafiche  
YZ65: Racing Blue con nuove grafiche  
TT-R125LWE/110E/50E: Racing Blue con nuove grafiche 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti