Tu sei qui

MotoGP, Mugello: cronaca diretta LIVE del Gran Premio d'Italia

DIRETTA MOTOGP LIVE dal Mugello del Gran Premio: strepitosa vittoria di Petrucci che batte in volata Marquez e Dovizioso. 4° Rins, caduto Rossi

MotoGP: Mugello: cronaca diretta LIVE del Gran Premio d'Italia

ORE 15:00 - Termina qui la nostra diretta LIVE del Gran Premio d'Italia dal Mugello. Grazie per essere stati con noi a vivere assieme questa bellissima cavalcata del nostro Danilo Petrucci. Restate sintonizzati su GPone.com per tutte le dichiarazioni dei protagonisti e gli aggiornamenti direttamente dal paddock!

ORE 14:58 - Finalmente ecco il commento dell'eroe di giornata, quel Danilo Petrucci visibilmente emozionato: "E' incredibile. Vincere nel miglior posto del mondo è incredibile. Qui ho cominciato ad andare in moto, vincere qui è davvero incredibile. E' stata una gara fantastica, non riesco neanche ad esprimere le emozioni che provo perché probabilmente non mi sono ancora reso conto di aver vinto. Forse quando salirò sul podio me ne renderò conto. Adesso però devo ringraziare tutta la mia famiglia, i miei amici e tutti quelli che lavorando in Ducati. E anche Andrea Dovizioso, per avermi aiutato tanto durante quest'inverno. Questa vittoria p dedicata a tutti quelli che mi hanno aiutato".

ORE 14:55 - Dopo Dovizioso è Marquez a commentare un secondo posto che di certo gli lascia amaro in bocca: "Avevo detto già ieri che oggi sarebbe stata una gara in cui dovevamo difenderci. Sono rimasto lì vicino, senza mai entrare in panico e all'ultimo giro  ho attaccato, ho pensato di provarci. Ma purtroppo ho perso la traiettoria, andando largo e Danilo mi ha passato. Lui è stato più veloce, ha meritato la vittoria oggi. Io volevo chiudere davanti ai miei rivali per il titolo, ovvero Dovizioso, Rins e Rossi e ci sono riuscito, quindi sono soddisfatto di questi 20 punti in Italia".

ORE 14:52 -Il primo pilota a commentare al parco chiuso il risultato è Andrea Dovizioso: "Tutta la gara è stata molto difficile, la temperatura è stata molto più elevata di quanto visto fino a ieri e quindi abbiamo avuto tanti problemi di grip. In compenso dobbiamo essere contenti perché anche oggi abbiamo lottato per la vittoria e questo è positivo. Deluso per il terzo posto, perché qui avevo bisogno di fare più punti qui, ma sono anche molto contento per Danilo perché meritava questa vittoria. Si è impegnato tantissimo in allenamento e sono felice per lui e per la Ducati".

ORE 14:50 - Questa immagine è probabilmente la più bella dell'intero weekend del Mugello

DANILO PETRUCCI MOTOGP MUGELLO

ORE 14:47 - Con questa vittoria probabilmente Petrucci si è guadagnato un grosso bonus per incassare la conferma nel team Ducati. Ha chiuso a punti e sul podio tutte le gare di questo mondiale, sta dimostrando di meritare un posto da ufficiale. Bello sottolineare che Petrucci sia riuscito a vincere proprio al Mugello, la stessa pista che nel 2018 vide trionfare il pilota che ha sostituito, ovvero Jorge Lorenzo.

ORE 14:45 - Grandissima soddisfazione per la Ducati, che è riuscita a portare a casa il GP di casa, anche se forse con il pilota 'sbagliato' per il campionato. Dovizioso non è infatti riuscito a battere Marquez neanche per il secondo posto ed esce dal sesto round con altri 4 punti persi in classifica. Alla Bucine Rins aveva anche tentato di passare Dovizioso, rovinando forse il finale di gara in cui avrebbe potuto attaccare Marquez.

ULTIMO GIRO - Questa la classifica finale del Gran Premio del Mugello. Prima grandissima vittoria per il Petrux!

ULTIMO GIRO MUGELLO

ULTIMO GIRO - PETRUCCI VINCE IL GRAN PREMIO D'ITALIA!!!! BATTUTO MARQUEZ IN VOLATA, SUL PODIO DOVIZIOSO.

ULTIMO GIRO - Gran sorpasso di Marquez su Dovizioso, con Petrucci che ne approfitta e li passa entrambi! Petrucci si difende, ancora in testa, Marquez lo attacca ovunque.

GIRO N°22 - Continua il duello rusticano tra Petrucci, Dovizioso e Marquez, che attacca quasi all'esterno Dovi. Penultimo giro con le due Ducati che continuano a condurre la gara! Rins a circa mezzo secondo, se davanti dovessero commettere un errore potrebbe approfittarne, ma in questo momento non sembra in grado di lottare. Dovizioso sta studiando Petrucci, forse vuole attaccarlo prima del traguardo.

GIRO N°21 - Sul rettilineo si affiancano di nuovo le due Ducati, con Petrucci che resta leader su Dovizioso e Marquez. Lo spagnolo è attaccato alla coda delle due Ducati, sta certamente preparando una strategia per il finale. Rins intanto non ha perso terreno, ma non sembra davvero in lizza per il podio.

GIRO N°20 - 4 giri alla bandiera a scacchi, mentre Dovizioso attacca e passa Petrucci. Due Ducati protagoniste di un bel duello, mentre Marquez osserva alle loro spalle. Petrucci restituisce il colpo e si rimette in testa. Gara davvero stupenda

GIRO N°20 MUGELLO

GIRO N°19 - Rins è molto vicino a Dovizioso ed essendo il pilota del quartetto di testa con il motore meno potente, lo costringe probabilmente a preparare una strategia diversa in vista del finale. I primi 4 sono in circa un secondo. Dovizioso passa Marquez di forza! Coppia Ducati davanti a tutti. Bellissimo attacco di Andrea, che forse vuole tentare di lanciarsi in una mini fuga negli ultimi 5 passaggi.

GIRO N°18 - Momento molto teso della gara. Petrucci ha un bottino di circa due decimi di vantaggio su Marquez, l'impressione è che questo GP possa essere deciso all'ultimo giro in un feroce corpo a corpo. Nessuno sembra in grado di andare via. Ci prepariamo ad un finale infuocato. Intanto Vinales salta Crutchlow senza problemi ed è sesto.

GIRO N°17 - Marquez si fa vedere alle spalle di Petrucci, ma non affonda il colpo. Nel frattempo Vinales passa Quartararo e si prende la settima posizione alle spalle di Crutchlow.

GIRO N°16 - Mancano 8 giri al traguardo, ma è Miller a fare il giro più veloce del GP ed è attaccato alla coda di Rins e della sua Suzuki. CADUTO MILLER. Bel recupero di Nakagami, che adesso è quinto alle spalle di Rins dopo aver passato Crutchlow.

GIRO N°15 - Questa la classifica al quindicesimo passaggio, Petrucci leader al Mugello

GIRO N°15 MUGELLO

GIRO N°14 - Marquez sembra voler affondare il colpo, ma in questo momento Petrucci continua a condurre la gara. Marquez è pronto ad attaccarlo. Rins intanto attacca Dovizioso, che però incrocia e lo ripassa. Miller sempre quinto su Crutchlow. Prima Yamaha in classifica quella di Quartararo, che è nono alle spalle di Nakagami.

GIRO N°13 - Siamo oltre metà gara, il ritmo in questa fase è sul 1'47 alto, quindi abbastanza più lento di quanto previsto dagli uomini della Michelin. Petrucci conduce il GP davanti a Dovizioso e Marquez, che lo passa in staccata.

GIRO N°12 - Petrucci allunga leggermente, mentre Rins che aveva passato Marquez nel misto lo ripassa con brutalità in rettilineo. Jack Miller è sempre alle spalle dello spagnolo della Suzuki, mentre sta facendo una bellissima gara anche Bagnaia che adesso è settimo. Il replay della caduta di Rossi mostrala caduta avvenuta in un posto velocissimo, all'Arrabbiata due. Per fortuna non ci sono state conseguenze fisiche. Caduto Bagnaia

GIRO N°11 - La legge del motore più potente condanna Rins a vedersi sverniciare a turno da Dovizioso, Petrucci e Marquez in rettilineo. Adesso Petrucci è in testa alla gara. Tra il primo ed il decimo, che è Vinales, ci sono solo 2,5 secondi. Il gruppo è ancora compatto, è una gara davvero strepitosa!

GIRO N°10 - Questa la classifica al decimo passaggio, in questo momento Dovizioso conduce su Rins, mentre Petrucci è terzo davanti a Marquez. RINS IN TESTA!

GIRO N°10

GIRO N°9 - Alla San Donato di aprono sempre a ventaglio, ma in questo momento Dovizioso e Petrucci stanno facendo una gara perfetta su Marquez, tenendolo relegato al terzo posto, sotto gli attacchi di Miller e Rins. Questa l'immagine di Rossi nella ghiaia.

CADUTA ROSSI

GIRO N°8 - Petrucci e Marquez si stanno cimentando in un bel duello, mentre Miller fa da mina vagante in questa fase. L'australiano ogni tanto affonda il colpo e questo potrebbe avvantaggiare Dovizioso che sta conducendo il GP e potrebbe tentare la fuga. Caduta di Valentino Rossi. Un disastro completo questo fine settimana.

GIRO N°7 - Marquez passa Rins, mentre Dovizioso attacca e passa Petrucci. Bel duello adesso tra Marquez e Miller, che non intende dare strada allo spagnolo. Caduta per Franco Morbidelli purtroppo. In questo momento davanti a tutti c'è un gruppetto composto da 5 piloti, con Dovizioso su Petrucci e Miller. A seguire Marquez e Rins.

GIRO N°6 - Valentino Rossi va fuori per un contatto con Mir e precipita in 22a posizione. Mugello da dimenticare per Il Dottore. Intanto Petrucci e Dovizioso attaccano e passano Marquez, che adesso è attaccato anche da Miller. Anche Rins attacca Marquez, che perde 4 posizioni in poche curve. Tre Ducati davanti a tutti al Mugello!

GIRO N°5 - Il distacco di Dovizioso su Marquez è fisso attorno ai tre decimi, mentre Rins si è avvicinato moltissimo al pilota Ducati e sembra pronto ad attaccarlo. Valentino Rossi è 15° dopo aver passato Lorenzo. Rins e Miller stanno duellando in modo abbastanza aggressivo

GIRO N°5 

GIRO N°4 - Bellissima partenza anche per Alex Rins, che sta sfruttando le doti di ciclistica della sua Suzuki per duellare con le più potenti Ducati. Adesso è quarto, dopo aver passato Miller. Rins passa anche Petrucci ed è terzo.

GIRO N°3 - Danilo Petrucci e Miller stanno lottando per il quarto posto. In questo momento Petrucci è davanti. Marquez è sempre leader e sembra che stia lavorando per tentare una fuga. Dovizioso però non lo molla, per adesso il gruppo è compatto.

GIRO N°2 - Dovizioso passa anche Crutchlow ed è già duello con Marquez. Questa la classifica al termine del primo giro. Ottimo Miller che è terzo, mentre Rossi è ancora 16°

GIRO N°1 MUGELLO

GIRO N°1 - Scatta perfettamente Marquez, che prende il via al comando seguito da Crutchlow. Scattato benissimo Dovizioso, che ha scalato la classifica ed è già terzo davanti a Petrucci. Partiti male sia Quartararo che Morbidelli.

ORE 14:00 - Piloti in griglia, sta per scattare il Gran Premio!

MUGELLO GIRO 1

ORE 13:58 - Questo il foglio con le scelte di gomme effettuate dai piloti

GOMME MUGELLO

ORE 13:57 - Perdonate per i problemi tecnici che stiamo avendo durante la diretta, dovremmo averli risolti! I piloti pronti a prendere il via del giro di riscaldamento

ORE 13:51 - Risuona sul rettilineo del Mugello l’inno di Mameli, che oggi ha già onorato la vittoria di Tony Arbolino in Moto3

GRIGLIA MUGELLO

ORE 13:49 - Tutti i piloti sono in griglia, sembra che la maggio parte dei piloti siano orientati per una doppia scelta media, come pronosticato da Andrea Dovizioso.

ORE 13:45 - Buongiorno e benvenuti alla nostra cronaca LIVE del Gran Premio d’Italia dal Mugello. Marquez scatta in pole davanti a Quartararo e Petrucci, primo pilota Ducati in griglia e con tantissima voglia di fare una gran gara

Questa edizione del 2019 del Gran Premio d'Italia al Mugello sarà senza dubbio molto particolare. I valori in campo sembrano infatti leggermente diversi rispetto a quanto tutti si aspettassero alla vigilia ed è soprattutto la velocità di Marc Marquez sul tracciato toscano ad aver impressionato fino a questo momento in questo sesto round del mondiale.

Lo spagnolo ha conquistato la pole di forza, sfruttando un'ottima strategia durante le qualifiche ed approfittando del traino perfetto di Andrea Dovizioso, che invece si è dovuto accontentare di una terza fila con il nono tempo. I passi in avanti compiuti dal motore Honda in questa stagione sono probabilmente stati determinanti per Marquez, che ha sfruttato al massimo l'opportunità e si è preso la soddisfazione di strappare la pole ai rivali della Ducati.

Diretta MotoGP Gran Premio d'Italia al Mugello – Marquez contro il plotone Ducati

Secondo posto in griglia per un pilota che ormai non è più una sorpresa, visto che stiamo parlando di quel Fabio Quartararo che ormai è candidato al ruolo di vera stella del futuro di questa categoria. Il francese ha strappato la seconda posizione a Danilo Petrucci, che in ogni caso vede intatte le proprie possibilità di lottare per un risultato di prestigio scattando dalla terza posizione e dunque dalla prima fila in griglia.

Alle sue spalle c'è l'altro pilota del team Petronas, con Franco Morbidelli che scatterà 4° in griglia nel suo primo GP del Mugello da pilota Yamaha. Una Yamaha che invece non sorride troppo con Vinales, settimo in griglia, e soprattutto con Valentino Rossi, che è stato protagonista di una qualifica davvero pessima e scatterà solo 18°. Nel 2018 Valentino scattò in pole al Mugello ed è impressionante l'involuzione che sta vivendo in qualifica la sua M1. Nel 'suo' Mugello Rossi farà di tutto per recuperare, ma è davvero difficile immaginarlo in lotta per un posto in top five per quanto visto fino a questo momento. 

Assolutamente da sottolineare la crescita mostrata dalla KTM anche al Mugello, con la RC16 che sembra davvero in possesso di un propulsore di prim'ordine, un elemento fondamentale per lottare sul lungo rettilineo che precede la staccatona della San Donato del tracciato toscano. In particolare è stato impressionante l'impietoso confronto tra la moto austriaca di Pol Espargarò e la M1 di Rossi, che durante la FP2 è stato letteralmente sverniciato a metà rettilineo dal pilota spagnolo.

D'obbligo poi ricordare che oggi scatterà in ottava posizione Pecco Bagnaia, autore della sua migliore qualifica in MotoGP in sella alla Ducati del Team Pramac per l'occasione griffata Lamborghini. Dodicesima casella in griglia invece per Michele Pirro, che dopo il grande spavento del 2018 sta vivendo un ottimo fine settimana al Mugello.

Diretta MotoGP Gran Premio d'Italia al Mugello – Cronaca diretta

La nostra cronaca in DIRETTA LIVE del Gran Premio inizierà alle 13:45

BELLEZZE DAL PADDOCK MOTOGP

Questa la griglia di partenza

GRIGLIA DI PARTENZA MOTOGP MUGELLO 2019

 

Diretta MotoGP Gran Premio d'Italia al Mugello – Previsioni meteo

La pioggia non ha mai fatto la sua comparsa durante il fine settimana, lasciando uno splendido cielo in questo sesto round del mondiale. Le temperature abbastanza elevate soprattutto dell'asfalto rappresenta una grossa incognita per quanto riguarda il consumo delle gomme, che secondo Andrea Dovizioso sarà la chiave di questo GP. Il pilota della Ducati è infatti convinto che le gomme possano essere destinate a subire un calo importante dopo i primi dieci giri del Gran Premio, portando magari verso una seconda fase di gara tutta giocata sulla giusta strategia.

RETTILINEO DEL MUGELLO

 

PREVISIONI METEO MUGELLO

Diretta MotoGP Gran Premio d'Italia al Mugello – Warm Up

Marquez ha continuato ad attaccare nel warmup, dando sfoggio di un passo davvero di altissimo livello. Come previsto da Piero Taramasso di Michelin, è plausibile che il ritmo del GP possa essere sul 1'47 basso e lo spagnolo della Honda ha martellato per tutta l'ultima sessione di libere esattamente su questo tempo.

Oltre alla sorpresa di Mir, che ha portato la Suzuki in seconda posizione nel warmup, anche Andrea Dovizioso si è riaffacciato nelle zone più nobili della classifica e la speranza è ovviamente è che Andrea abbia finalmente trovato quella confidenza che lamentava di non avere sia al venerdì che al sabato. Il Mugello non è di certo il punto di non ritorno per il mondiale, ma è innegabile che una eventuale vittoria di Marquez qui possa significare tantissimo in ottica mondiale.

Anche nell'ultima sessione è continuata invece la situazione di grande difficoltà di Valentino Rossi, solo 15° e con un passo che sembra al momento abbastanza lontano da quello di migliori. Valentino dovrà davvero tentare un'impresa per cercare di tornare nel gruppetto di protagonisti.

Questa la classifica del Warm Up - leggi QUI la cronaca

CLASSIFICA WARMUP MOTOGP MUGELLO 2019

Diretta MotoGP Gran Premio d'Italia al Mugello – Dove vederlo in TV e Streaming

La diretta streaming del Gran Premio d'Italia al Mugello sarà trasmessa in diretta tv sul satellite tramite Sky (canale Sky Sport MotoGP) e su TV8 (canale 8 del digitale terrestre). Per gli abbonati a Sky è possibile vedere tutto il weekend della MotoGP anche in streaming tramite l’applicazione SkyGo. Il riferimento per lo streaming, in chiaro e gratuito è la piattaforma web ufficiale del canale TV8.

 
Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti