Tu sei qui

Moto3, FP2, SIC 58 pigliatutto al Mugello, Suzuki primo

Dopo il miglior tempo di Antonelli nelle FP1, Suzuki ribadisce il dominio del team di Paolo Simoncelli anche nel pomeriggio. Secondo Zannoni sulla TM, 12° Canet

Moto3: FP2, SIC 58 pigliatutto al Mugello, Suzuki primo

L’aumento delle temperature e della gommatura della pista aiuta il cronometro dei piloti della Moto3 che migliorano i tempi del mattino.
Se in FP1 il migliore era stato Niccolò Antonelli, nel pomeriggio del Mugello il più veloce è stato il suo compagno di squadra Tatsuki Suzuki.

Si decide tutto negli ultimi 5 minuti, con i piloti che cambiano le gomme e si “rubano” le scie a vicenda nel lungo rettilineo tra la Bucine e la San Donato. Come detto, la prima posizione del venerdì del GP d’Italia va al giapponese Suzuki che con la Honda del team SIC 58 e il tempo di 1'57.467 ha preceduto di soli 39 millesimi un’incredibile Kevin Zannoni, campione in carica del CIV Moto3, con il piccolo team TM.

Il romagnolo precede di 8 millesimi la Honda di Tony Arbolino. Quarto tempo per Niccolò Antonelli, mattatore della mattinata e protagonista di un buon gioco di squadra nei primi run del pomeriggio con Suzuki.

Quinto, con il tempo di 1.57.648, il vincitore della gara di Le Mans John McPhee davanti a Rodrigo e Sasaki.
Ottava posizione per Marcos Ramirez che con il tempo di 1.57.751 precede Romano Fenati (9°) che era stato in testa al per tutta la sessione fino agli ultimi minuti.

Chiude la top10, Darryn Binder, decimo davanti a Alonso Lopez protagonista di un paio di episodi con Suzuki durante la sessione. Solo dodicesimo il leader del mondiale Aron Canet, a sei decimi dal miglior tempo.

Quattordicesimo Lorenzo Dalla Porta, caduto a inizio sessione tra l’Arrabbiata1 e la 2 “sto bene - ha detto Dalla Porta - stavo tirando un bel po’ e ho preso una bottarella”. Fortunatamente il pilota italiano è riuscito a ripartire a circa 6 minuti dal termine (qualche problema in corsia box con lo spegnimento della moto). I pochi giri però non sono bastati per siglare un buon tempo.

Sedicesimo tempo per Vietti, diciannovesimo Foggia davanti a Riccardo Rossi. Ancora in difficoltà dopo una mattinata di problemi alla trasmissione Andrea Migno, 26°.  

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti