Tu sei qui

MotoGP, Dovizioso: “Mugello? Questa volta è difficile fare un pronostico”

Andrea: "Domenica spero prima di tutto di essere sul podio", Petrucci: “Questa è la mia pista preferita, la Ducati potrà esprimersi al meglio”

MotoGP: Dovizioso: “Mugello? Questa volta è difficile fare un pronostico”

Sarà un weekend in Rosso? È quello che sperano i tifosi della Ducati in occasione del Gran Premio del Mugello. La gara di casa è infatti l’occasione per puntare dritti al gradino più alto del podio dopo i successi ottenuti nelle ultime due edizioni.

La consapevolezza è grande sul volto di Andrea Dovizioso, chiamato a recitare una parte da protagonista: “Arrivare al Mugello dopo un risultato come quello di Le Mans, con tre Ducati nelle prime quattro posizioni, è sicuramente positivo anche se vogliamo ancora migliorare – ha commentato il forlivese - questa è la nostra gara di casa, e credo che potremo essere competitivi e veloci, per cui il nostro obiettivo è innanzitutto quello di salire nuovamente sul podio”.

Di sicuro non sarà semplice contro una concorrenza agguerrita come non mai: “Come abbiamo visto in queste prime gare, quest’anno anche i nostri rivali sono particolarmente veloci quindi è difficile fare pronostici – ha avvisato – da parte nostra non ci accontentiamo dei risultati ottenuti fino a qui e faremo del nostro meglio, analizzando i dati e continuando a lavorare, per capire dove possiamo fare ulteriori miglioramenti. Spero che il meteo sia buono, perché ho grandi aspettative per questo fine settimana”.

Insomma, Dovizioso sembra carico al punto giusto e lo stesso discorso vale anche per Danilo Petrucci:Ho sempre delle belle sensazioni quando arriva il momento di correre al Mugello – ha detto il pilota di Terni-  sono molto felice perché correrò su quella che è la mia pista preferita, oltre che un tracciato sul quale la Desmosedici GP può esprimersi al meglio, come si è visto negli ultimi anni”.

In un momento cruciale per il suo futuro, l’alfiere Ducati sa che non può permettersi di sbagliare le carte da giocare: “Penso che questo round rappresenti una buona occasione per fare bene e sono davvero contento di giungerci sulla scia del podio di Le Mans – ha aggiunto -  sia io che tutta la mia squadra arriviamo a questa gara con tanta carica, che non guasta mai, e con l’obiettivo di lottare ancora una volta per le prime posizioni”.

Oltre a Dovizioso e Petrucci, ci sarà anche un’altra Ducati in pista, ovvero quella di Michele Pirro. Il collaudatore pugliese sarà infatti in azione come wildcard: “Sono felice di tornare a correre in MotoGP proprio al Mugello in occasione del Gran Premio d’Italia – ha dichiarato Michele, che un anno fa fu vittima di un grave incidente nel corso delle FP2 - mi sento bene e fisicamente in forma, ho avuto buone sensazioni sulla Desmosedici GP durante i test di alcuni giorni fa sul tracciato toscano. Affronterò il week end di gara senza pressione, sapendo di aver fatto del mio meglio per farmi trovare pronto, e cercherò di aiutare Andrea e Danilo a conquistare il miglior risultato possibile”.

Non manca quindi l'entusiasmo per la tappa tricolore: “Sarà sicuramente un week end carico di emozioni che sono felice di condividere con tutti i nostri tifosi e appassionati – ha aggiunto - dopo un anno sono ancora qui, pronto a dare il meglio di me”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti