Tu sei qui

Anche Randy Mamola tra i quasi 10000 presenti a The Reunion

A Monza la quinta edizione della kermesse dedicata a cafe racer, scrambler e classiche. Il californiano ex 500 uno dei tanti ospiti d'eccezione 

News Prodotto: Anche Randy Mamola tra i quasi 10000 presenti a The Reunion

Prima di partire alla volta di Monza, la pioggia ed il fresco avrebbero potuto disincentivarci. Forte era la tentazione di rimanere all'asciutto, ma più forte era voglia di The Reunion che, con la sua atmosfera rilassata e divertente, ci ha spinto ad esserci, anche quest'anno.

Ne è valsa - ancora - la "fatica": una volta arrivati nell'Autodromo di Monza, abbiamo subito iniziato a respirare passione e odore di motori. Numerosi i modelli presenti, realizzati ad hoc da preparatori giunti da mezza Europa. Tantissimi gli stand allestiti, per un totale di 100 espositori coinvolti nell'evento.

Tre gli sponsor principali (TAG Heuer, Elf e Continental), 13 tra le maggiori case motociclistiche (BMW Motorrad, Fantic Motor, Harley-Davidson, Husqvarna, Indian Motorcycles, Kawasaki, Magni, Mash Motors, Moto Guzzi, Royal Enfield, Triumph, Yamaha e Zero Motorcycles) e brand protagonisti del lifestyle come Proraso e Spektre Eyewear.

I costruttori delle bellissime moto viste a Monza erano italiani ed internazionali. Abnormal Cycles, South Garage, Vibrazioni Art Design, Officine Sbrannetti, Moto Sumisura, Greaser Garage, Plan B Motorcycles, Luis Moto e Bottega Bastarda, ecco alcuni nomi tra i più rappresentativi.

La pioggia ha rovinato i piani della TAG Heuer Sprint Race, però qualche bella accelerazione è stata esibita nella giornata di sabato, nei momenti in cui le nuvole hanno concesso brevi tregue. Era pronto alla sfida Randy Mamola, stella americana della Classe 500 da fine anni settanta ad inizio novanta. Il californiano è testimonial Alpinestars non si è risparmiato, passando due giorni tra il pubblico, firmando autografi con una disponibilità d'altri tempi.

Per i partecipanti della Elf Dirt Race, la competizione su sterrato con moto da short track è stata più sporca che mai. Il fango non ha fermato gli iscritti, che si sono divertiti ad intraversare le loro moto nell'ovale che affiancava gli stand. Proprio di fronte c'era la prova speciale dello Swank Rally di Sardegna, alla quale hanno partecipato nomi della radio italiana.

Presenti nell'area di The Reunion anche ospiti speciali ed attori, che hanno ammirato ed apprezzato l'organizzazione e le proposte 2019. Insomma, noi e i quasi 10000 partecipanti, abbiamo fatto bene ad esserci. Anche perché, tra le altre cose belle quali ottima musica, buon cibo ed alcool nelle dosi e qualità giuste, la presenza femminile era di rilievo, con le ragazze del Women Motors Bootcamp, Donne In Sella e tanti simpatiche hostess. Donne & Motori a noi "ci piace" eccome se ci piace. 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti