SBK, Davies: "Imola è la pista giusta per tornare a vincere"

Chaz primo degli inseguitori di Rea:"Buon inizio ma volevo essere primo. Se dovesse piovere potrebbe esserci un problema di sicurezza” 

Share


Finalmente si rivede anche Chaz Davies tra i primi posti delle prove libere della SBK. Il britannico, in virtù del terzo e secondo posto nelle prove libere del venerdì, è il ducatista più veloce di Imola. Uno spiraglio di luce dopo un inizio di 2019 da incubo.

“Ho iniziato bene ma c'è qualcosa che non va...volevo essere primo! La moto andava bene ma c'è ancora da migliorare. Abbastanza contento perché sono un pochino più davanti rispetto alle ultime gare, quindi devo continuare così se voglio voltare pagina e questa è la gara giusta per farlo e per tornare a vincere. La priorità al momento è trovare confidenza ed essere in grado di lottare per la vittoria”.

La Ducati V4R di Davies era sembrata sempre un passo indietro rispetto a quella del compagno di team Bautista, che oggi però si è fermato solo in quarta posizione lamentandosi della stabilità in frenata della sua moto. Stesse sensazioni anche per Chaz?

“Un pochino me ne sono accorto anche io – ha detto Davies – A me comunque piace quando la moto scorre un po’ in entrata di curva, ma devo cercare di essere costante anche in quel frangente, è importantissimo”

I due piloti Ducati Aruba.it hanno girato a Imola per dei test privati il 24 aprile, hanno aiutato in vista del weekend di gara?

"Non molto – ha spiegato - le condizioni erano molto diverse rispetto a quelle di oggi e inoltre aveva anche piovuto al mattino. Ho fatto meno di 40 giri, quindi pochi passi in avanti”.

Sulla possibile gara bagnata di domenica il pilota Ducati ha invece posto in primo piano la questione sicurezza.

Dipende molto da quanto pioverà, se pioverà. Rispetto ad altri circuiti qui è un po' più pericoloso con la pioggia ma penso che se domenica dovesse piovere molto tutti terremo a mente che la cosa più importante è la sicurezza”.

AUDIO RACCOLTO DA RICCARDO GUGLIELMETTI

Share

Articoli che potrebbero interessarti