Tu sei qui

MotoGP, Zarco fa mea culpa: "Ero arrabbiato, KTM sta dando il massimo"

Il francese ha pubblicato un video su Instagram in cui cerca di abbassare i toni dopo aver attaccato duramente la RC16 a Jerez ed aver incassato la replica di Pierer

MotoGP, Zarco fa mea culpa: "Ero arrabbiato, KTM sta dando il massimo"
Iscriviti al nostro canale YouTube

Johann Zarco si era reso protagonista a Jerez di un attacco molto duro indirizzato alla RC16 che ha a disposizione da quando è un pilota KTM. Le sue parole sono state immortalate da Canal + nel momento in cui Johann era appena rientrato ai box dopo una caduta in FP1. Un'espressione molto tesa e parole che non lasciavano molta libertà di interpretazione: "Il nostro telaio e  l'erogazione della potenza sono una merda"

Parole certamente molto dure, figlie anche della frustrazione di vivere una sorta di incubo con la KTM sulla stessa pista che nel 2018 l'aveva visto protagonista di una grande qualifica che gli aveva regalato il terzo posto in griglia e poi di una magnifica gara in sella alla Yamaha M1 del Team Tech3, condotta al traguardo in seconda posizione. 

Tuttavia da un professionista del calibro del francese, si attende forse una dose maggiore di autocontrollo in situazioni simili e lo stesso Stefan Pierer della KTM, è stato costretto a rispondere in maniera abbastanza piccata a Zarco (leggi QUI le dichiarazioni di Pierer).

Oggi Johann ha dunque deciso di prendere posizione, nel tentativo probabilmente di abbassare i toni di una polemica che non fa bene a nessuno e pubblicando il video che vi proponiamo. Questo il testo completo della sua dichiarazione affidata al proprio profilo Instagram.

"Salve a tutti! Sono appena tornato da Jerez, dove domenica abbiamo corso il Gran Premio, che ho terminato al 14° posto. Di lunedì e poi anche di mercoledì ho svolto dei test e mentre stavo tornando a casa ho letto che tante cose sono state dette sui social media. E’ normale, venerdì ero davvero arrabbiato dopo il mio incidente ed ho detto molte cose brutte. KTM sta facendo il massimo per fare un buon lavoro e anche io sto spingendo al massimo, ma il momento che stiamo passando è difficile per tutti. Abbiamo continuato a raccogliere dei piccoli miglioramenti, ed abbiamo preparato il Gran Premio di Francia. Adesso abbiamo anche il nuovo francese in griglia, Fabio, che sta andando fortissimo e per questo sarà molto bello per inostri tifosi francesi. Ci vediamo!" 

Poche ore prima, Zarco aveva anche pubblicato questo post su Facebook nel quale è ripreso sorridente assieme ai meccanici che lavorano sulla sua moto nei GP. Un modo come un altro per manifestare che il clima in KTM non è così pessimo come alcune dichiarazione raccolte nel momento sbagliato potrebbero far pensare.

JOHANN ZARCO E LA SQUADRA KTM

 

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy