Tu sei qui

Moto2, Pasini resta in sella: in gara a Jerez per il team Angel Nieto

Il romagnolo sostituirà l'infortunato Jake Dixon, salendo per la prima volta sulla KTM. "Sarà una gara diversa da Austin, ma darò il massimo"

Moto2: Pasini resta in sella: in gara a Jerez per il team Angel Nieto

Il momento di indossare nuovamente le cuffie da commentatore per Mattia Pasini non è ancora giunto. Per la gioia dei suoi tifosi infatti il romagnolo scenderà in pista anche a Jerez, sempre in sostituzione di un pilota ma in un’altra struttura. Ad accoglierlo sarà l’Angel Nieto Team, che affiderà a Mattia la KTM dell’infortunato Jake Dixon, che ha chiuso anzitempo il weekend ad Austin in seguito ad una brutta caduta nelle prove.

Pasini dal canto suo ha mostrato sull’asfalto del COTA di saperci ancora fare. Sceso in pista in sella alla Kalex del team Pons in sostituzione dell’infortunato Augusto Fernandez, ha stabilmente occupato un posto in top ten per tutta la durata del weekend, coronando il tutto con il quarto posto in gara e la palma di miglior pilota azzurro al traguardo.

Come confermato dallo stesso Mattia però il rientro di Austin pareva essere una momentanea eccezione, ma ecco una nuova opportunità. Il numero 54 dovrà in fretta adattarsi e conoscere la KTM, con la quale non ha mai gareggiato, mentre la conoscenza del team potrebbe rivelarsi in parte più facile. Pasini infatti ha già corso nel team Aspar (ora Angel Nieto) ai tempi della 125, ottenendo due successi al Mugello ed al Sachsenring.

“Sono molto contentoha commentato Mattia – sarà una gara diversa rispetto ad Austin perché cambierò moto e non ho mai guidato la KTM prima. Spero di avere subito la giusta confidenza e lavorerò al massimo con il team per capire a quale risultato potremo aspirare. Penso che potremo fare bene ma solo la pista potrà dirlo, vedremo ciò che insieme riusciremo a raccogliere”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti