Tu sei qui

MotoGP, Marquez: "Rossi mi ha sorpreso, è questione di talento"

"Dovizioso ha preso un rischio troppo grande e l'ha pagato. Fuggire come in Argentina? Troppo presto per dirlo, devo risolvere qualche problema"

MotoGP: Marquez: "Rossi mi ha sorpreso, è questione di talento"

C’è ancora qualcosa che riesce a sorprendere Marquez ad Austin. Sicuramente non è avere conquistato la settima pole position consecutiva in Texas, ma trovarsi al fianco sullo schieramento Rossi.

Prima delle FP4 non lo avrei mai detto - ammette - In inverno lo vedi in difficoltà ma poi riesce sempre a risorgere. Questi sono i risultati quando hai talento e una moto che funziona e Valentino ha entrambe le cose”.

Lo stesso si può dire per Marc, che nonostante qualche sbavatura non ha avuto rivali in qualifica.

Oggi è stata una giornata strana, nelle FP4 ho subito capito che avrei potuto montare le sclik, ma la mia squadra mi ha fermato perché non voleva prendessi rischi - racconta - Mi sono sentito subito bene e in qualifica ho spinto dal primo giro, peccato per qualche errore di troppo con la seconda gomma. La mia moto non è ancora perfetta, riuscire a risolvere qualche piccolo problema nel warm up mi aiuterebbe. Poi c’è da scegliere la gomma posteriore, sono indeciso fra la media e la dura”.

Se tutti i pezzi andranno al posto giusto, è facile prevedere una fuga come in Argentina.

Dipende, non lo posso dire ora con certezza - sottolinea Marc - Venerdì avevo un buon passo, migliore di quello delle Yamaha, ma loro stanno lavorando bene e mi aspetta una gara lunga e impegnativa fisicamente. La spalla mi dà un po’ di fastidio con tutte queste buche, se in Argentina mi ero dimenticato di tutti i problemi qui ho ricominciato a fare degli impacchi col ghiaccio e a lavora con il mio fisioterapista. La Honda si muove molto sulle buche, è un aspetto che dobbiamo migliorare”.

C’è anche una preoccupazione che non dipende da lui. Come era successo a Marquez in Argentina, oggi è stato Lorenzo ad avere un identico guaio con la catena.

C’è sicuramente un problema, i tecnici stanno lavorando per risolverlo ma non hanno ancora capito da cosa sia causato - rivela - Il rischio che si ripeta c’è”.

L’ultimo commento è su Dovizioso.

Mi ha sorpreso la sua strategia - dice - Non ho capito perché ha scelto di usare una sola gomma nelle Q1, ha preso un rischio troppo grande e lo ha pagato”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti