Tu sei qui

SBK, Rea attento! Ad Assen Bautista può già far saltare un record

Da ben nove gare consecutive, in Olanda, vincono i piloti britannici, l'alfiere Ducati è quindi intenzionato a estendere il dominio spagnolo 

SBK: Rea attento! Ad Assen Bautista può già far saltare un record

Olanda, Assen: è tempo di esami per la Superbike, che nel weekend scende in pista per il quarto round stagionale dopo quello di Aragon dello scorso weekend. Bautista sogna un altro tris, mentre Rea farà di tutto per mettere i bastoni tra le ruote al dominio Rosso. Ecco tutti i numeri della tappa del TT.

- La pista di Assen è seconda solo a Phillip Island come numero di giri percorsi nel calendario (58 in Australia contro i 54 dell’Olanda).

- Ad oggi ci sono stati 26 piloti olandesi al via ad una gara del WorldSBK su questa pista. Quello che ha ottenuto più successi di tutti è Michael Van der Mar, che vanta due vittorie, una pole position, due giri veloci e 21 podi. Quest’anno, a Phillip Island, è diventato il pilota olandese col maggior numero di partenze nel WorldSBK (104) superando Jeffry de Vries (103).

- Qualora dovesse fare 3 su 3 anche al Dutch, Alvaro Bautista arriverebbe a ottenere la dodicesima vittoria consecutiva in Superbike, battendo il record di 11 che appartiene a Rea.

- Le ultime nove gare su questo tracciato sono state vinte da un pilota inglese, si tratta del maggior numero di successi per una sola nazione sullo stesso circuito. Rea è salito otto volte sul gradino più alto, (iniziando la fila di successi con Gara 2 nel 2014), seguito da Sykes che vinse Gara 2 nel 2018.

- Il Cannibale della Kawasaki ha corso 10 gare del WorldSBK ad Assen e ha mancato il podio una sola volta, nel 2009.

- Jonathan Rea e Carl Fogarty condividono tra l’altro il record di gare vinte ad Assen, ovvero otto. Fogarty stabilì il suo record tra il 1993 e il 1996, Rea invece da Gara 2 del 2014 a Gara 1 del 2018.

- Un solo pilota è riuscito a vincere qui partendo oltre la quinta posizione sullo schieramento. È stato proprio Jonathan Rea nel 2017 in Gara 2.

- Solo la Kawasaki vanta sei pole position consecutive ad Assen. La squadra KRT ha stabilito questo record tra il 2012 e il 2017 ed è stato Alex Lowes ad interrompere l’egemonia, riportando la Yamaha davanti a tutti dopo un digiuno durato sei anni e 308 giorni.

- Kawasaki vanta un altro record all’attivo sulla pista di Assen, ovvero otto vittorie nelle ultime otto gare. La casa giapponese è l’unica ad avere tanti successi sulla pista olandese.

- Ci sono stati 19 piloti diversi sul gradino già alto del podio ad Assen al termine di una gara del WorldsBK. Tre di loro saranno presenti al prossimo round: Rea, Sykes ed Eugene Laverty. Curiosamente, il due volte campione del mondo Troy Corser non è tra questi 19, nonostante abbia corso su questa pista 30 gare ma chiudendone a podio solo sette.

- Con 25 vittorie, Ducati è la squadra col maggior numero di successi ad Assen ma sono sei anni, ovvero 13 gare, che un pilota con la moto di Borgo Panigale non sale sul gradino più alto del podio.

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti