Tu sei qui

SBK, Lowes: “Melandri? Hanno riportato solo le cose negative”

Alex sulla questione col ravennate: “Con Marco non ho alcun tipo di problema. Nel paddock ho un ottimo rapporto con ogni pilota”

SBK: Lowes: “Melandri? Hanno riportato solo le cose negative”

Share


C’è una Yamaha che insegue la Ducati di Alvaro Bautista, è quella di Alex Lowes. Il pilota britannico ha infatti archiviato la giornata del venerdì col secondo tempo, precedendo la Kawasaki di Alvaro Bautista. Ducati a parte, un migliore inizio non poteva certo immaginarselo il pilota della R1. Oltre alla pista, Alex è tornato sulle divergenze che ci sono state con Melandri.

Su Melandri sono state riportate solo le cose negative e non quelle positive, che erano il 75% - ha commentato Lowes – io ho sottolineato quali fossero stati i suoi comportamenti sbagliati, ma allo stesso tempo ho anche detto che lui è un grande pilota, dato che mostra grande competitività nel guidare la moto”.

Lowes entra poi nel merito.

“Ho anche aggiunto che guida la moto in modo dolce e con grande precisione nelle curve, tra l’altro guardando i suoi dati ho avuto modo di imparare e migliorare il mio stile. Ognuno di noi penso abbia la propria idea, a prescindere da questo io ho sempre parlato con serenità e rispetto verso tutti gli altri piloti”.

Chiusa la faccenda, Lowes torna ad analizzare il venerdì.

“Il mio bilancio non può che essere positivo, dato che ho ottenuto il secondo tempo e sono poi riuscito a confermarmi al pomeriggio. Credo quindi che abbiamo iniziato sulla giusta strada, riuscendo tra l’altro ha replicare i passi avanti visti nell’ultima gara. Aragon è un tracciato diverso rispetto alla Thailandia e non era per niente semplice trovare il ritmo”.

In casa Yamaha spicca poi il distacco incassato dal compagno van der Mark

“Non credo ci sia più di tanto da preoccuparsi, dato che Michael è sempre stato competitivo. Forse lui adotta un metodo di lavoro diverso dal mio, dato che io parto da subito forte cercando la prestazione, mentre lui preferisce lavorare sul passo”.

   

Share

Articoli che potrebbero interessarti