Tu sei qui

Biaggi a caccia di record: obiettivo 330 Km/h su una moto elettrica

Max tenterà di battere il primato mondiale nell'estate del 2020 in Bolivia sulla Voxan Wattman

News: Biaggi a caccia di record: obiettivo 330 Km/h su una moto elettrica

Max Biaggi ha giurato di avere detto basta alle gare, ma questo non significa che possa rinunciare alla velocità. Il Corsaro ha infatti in mente di tentare di battere il record di velocità massima su moto elettrica sotto i 300 Kg. Lo farà sulla Voxan Wattman (che vedete qui in basso) in Bolivia nell’estate del 2020. L’obiettivo dichiarato è quello di raggiungere i 330 Km/h, perché il precedente primato è di 327,608 Km/h raggiunto nel 2013 da Jim Hoogerhyde.

Del resto Max non è nuovo a certi tentativi, nel 1994, a Nardò, riuscì stabilire 5 primati mondiali sun una delle prime moto elettriche, la Violent-Violet dell’ingegner Fabio Fazi. La velocità massima raggiunta fu di 168 Km/h e questo fa capire come e quanto si sia evoluta la tecnologia negli ultimi anni.

"Ho sempre amato le sfide - il commento di Biaggi - Quando il mio amico Gildo Pasto è venuto da me con il suo piano per il record mondiale di velocità su terra e la Voxan Wattman, ovviamente ho detto di sì Gildo è sia un esperto che un pioniere nel campo della mobilità elettrica. Sotto il suo impulso, Venturi Automobiles ha stabilito un certo numero di record e ha segnato una serie di novità mondiali. Sono orgoglioso di fare questo nuovo passo nella mia carriera con i colori di Voxan e Venturi, aziende con le quali ho già iniziato a lavorare. Gli ingegneri e i progettisti del reparto R&D sono guidati da un senso di determinazione estremamente motivante per me. Superare la velocità di 330 km/h con questa moto "Made in Monaco" sarà una prova ancora più evidente della competenza del gruppo in questo campo".

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti