Tu sei qui

MotoGP, Vinales: “Sono ancora lontano dalle migliori sensazioni”

Maverick: “Stamani ero in difficoltà, poi sono riuscito a compiere un passo avanti con l’assetto. Purtroppo soffro il grip al posteriore”

MotoGP: Vinales: “Sono ancora lontano dalle migliori sensazioni”

La sua Yamaha è la più veloce sulla pista di Rio Hondo. Stiamo parlando della M1 di Maverick Vinales, autore del terzo crono a poco più di un decimo e mezzo dalla Ducati di Andrea Dovizioso. Nonostante la prestazioni, il numero 12 evita di accontentarsi.

“Oggi abbiamo provato diversi assetti, soprattutto in vista della giornata di sabato – ha esordito Maverick – questa è una pista completamente diversa rispetto alle altre e di conseguenza le sensazioni cambiano velocemente. Mi aspetto quindi un passo avanti in vista della giornata di domani, dato che siamo ancora lontani dalle sensazioni migliori. Nonostante ciò, siamo sulla giusta strada”.

Maverick preferisce però tenere alto il morale.

Purtroppo ho accusato in termini di grip, soprattutto al posteriore – ha ammesso -  mi manca un po’ di accelerazione, nonostante sul giro giro secco riesca ad essere competitivo. Nell’ultima uscita con la gomma soft sono infatti riuscito a realizzare un buon crono”.

Per lo spagnolo della Yamaha è stato un venerdì dal doppio volto.

“Stamani ero molto distante dalle posizioni migliori, ma poi sono riuscito a fare un passo in avanti. Siamo solo a venerdì e dentro di me ho la consapevolezza di lavorare soprattutto a livello di elettronica per andare oltre i problemi”

L’ultima battuta riguarda le gomme.

“Come ho detto soffro molto con lo pneumatico posteriore, dato che scivola tanto all’esterno. Servirà quindi fare qualcosa attraverso l’utilizzo dell’elettronica per correggere questo problema”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti