Tu sei qui

Moto3, FP2: Mcphee il migliore, ma gli azzurri inseguono

A Termas de Rio Hondo lo scozzese è braccato da Arbolino ed Antonelli. 7° Foggia, 11° Dalla Porta con caduta, 14° Fenati, 16° Migno

Moto3: FP2: Mcphee il migliore, ma gli azzurri inseguono

Seconda sessione di giornata per la Moto3, che dopo aver aperto le danze del weekend ha potuto beneficiare del bel tempo per abbassare notevolmente i tempi e lottare per le 14 posizioni valide per l’accesso diretto alla Q2.

A svettare sotto il cielo di Termas de Rio Hondo è stato l’esperto John Mcphee grazie al crono di 1’49”892, meglio per soli 79 millesimi di Tony Arbolino, che sogna di replicare la pole position ottenuta qui l’anno scorso. La terza piazza parla ancora italiano grazie a Niccolò Antonelli, che porta in alto la Honda del team Sic58.

Ai piedi dell’ipotetica prima fila Gabriel Rodrigo, notevolmente migliorato sotto l’aspetto delle condizioni fisiche rispetto al Qatar, nonché capace di precede Tatsuki Suzuki (+0.240) ed il portacolori del Max Racing Team Aron Canet, con la prima delle KTM in classifica.

In onore del proprio numero di gara Dennis Foggia è settimo a mezzo secondo, davanti al leader della mattinata Masia, seguito dai connazionali Perez e Fernandez che chiudono la top ten. Appena fuori da quest’ultima ecco Lorenzo Dalla Porta, autore di una scivolata ad inizio turno ma comunque abbastanaza veloce da precedere il compagno Marcos Ramirez.

Più attardato del previsto Romano Fenati, 14° a poco meno di un secondo dalla vetta, mentre Andrea Migno chiude il turno in 16cesima piazza. Restando sugli azzurri fatica anche Celestino Vietti, 22° davanti al connazionale Riccardo Rossi.

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti