Tu sei qui

MotoGP, Logo Mission Winnow in forse a Le Mans e Phillip Island

La Ducati rischia di perdere per due GP il brand appartenente a Phillip Morris, come accaduto alla Ferrari a Melbourne

MotoGP: Logo Mission Winnow in forse a Le Mans e Phillip Island

La stagione delle due e quattro ruote è da poco iniziata e i grattacapi non sono mancati. Per maggiori informazioni chiedere alla Ferrari che, in occasione della gara inaugurale dell’Australia, ha dovuto rinunciare alle denominazione “Mission Winnow”. Due parole che in queste settimane sono state al centro delle polemiche. Proprio il direttore sportivo della Rossa, Paolo Ciabatti, aveva parlato di questo argomento sulla nostra GPOneCar.

In occasione del GP d’Australia di Formula 1, la squadra del Cavallino non ha potuto sfoggiare su tute, caschi e monoposto il logo, perché il rischio era quello di incorrere in una pesante sanzione. Lo stesso discorso, in attesa di una chiarificazione da parte di alcuni paesi, potrebbe ora ricadere anche sulla Ducati.

Sembra infatti che la squadra di Borgo Panigale potrebbe perdere a Phillip Island  la scritta “Mission Winnow” e lo stesso potrebbe accadere anche per la tappa francese del Motomondiale, in scena a Le Mans.

In entrambi i Paesi è infatti in vigore una forte politica contro il consumo dei tabacchi e, come detto, il rischio è quello di pesanti sanzioni. In Italia del resto, a inizio marzo, l'Unione Nazionale Consumatori, dopo avere presentato un esposto all’Antitrust e al Ministero della Salute contro il logo ‘Mission Winnow’ sulla Ferrari, ha intrapreso la medesima azione anche contro la scuderia di Borgo Panigale.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti