Tu sei qui

MotoGP, Vinales: “Rossi? Normale che uno segua la propria strada”

Maverick sulla scelta del telaio: “Il mio stile di guida è diverso rispetto a quello di Vale. La M1? Ancora non conosciamo il vero potenziale”

MotoGP: Vinales: “Rossi? Normale che uno segua la propria strada”

Nei test è stato uno di quelli che più ha impressionato. Maverick Vinales arriva in Qatar con il morale alle stelle, ambizioso di recitare una parte da protagonista in sella alla sua Yamaha sul tracciato di Losail. Due anni fa, proprio su questa pista, lo spagnolo colse il primo trionfo con la M1.

“Quest’anno come ben sapete ci sono stati nuovi innesti all’interno della squadra, come Garcia e Simon, la loro presenza sarà utile a darmi tranquillità dal punto di vista mentale e confidenza per guidare la moto. Sono convinto che daremo il massimo e nel weekend capiremo il vero potenziale della Yamaha”.

A che punto è lo sviluppo della M1?

“Il motore è migliorato molto, credo che attraverso l’utilizzo del telaio possiamo fare ancora qualcosa di più, in modo da evitare il consumo della gomma. Con l’elettronica eravamo invece a un buon livello lo scorso anno e di conseguenza sono convinto che avremo meno difficoltà”.

Oggi Morbidelli ha dichiarato che la sua moto è più simile a quella di Rossi. Si riferiva forse al telaio?

“Io ho uno stile di guida diverso rispetto da quello di Valentino, ma il mio telaio è molto simile a quello di Rossi. Io cerco sempre di portare la mia moto al massimo livello. Poi è ovvio che ogni pilota abbia il proprio pensiero e segua la propria strada”.

Cosa pensi della convivenza tra Lorenzo e Marquez in Honda?

“Direi che è molto interessante, quando in una squadra ci sono due campioni può essere un aspetto positivo e allo stesso tempo negativo. Realmente non sappiamo cosa accadrà in quella squadra, dato che avere due piloti del genere consente di alzare l’asticella, ma c’è anche maggiore competitività tra loro. Di sicuro Jorge ha un livello molto alto e sono convinto che sarà con i migliori”

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti