Tu sei qui

SBK, SSP: Krummenacher vince la gara stile Formula1, 3° Caricasulo

Pasticcio al cambio gomma per il romagnolo, che vede sfumare sul più bello le ambizioni di vittoria, 2° Cluzel, 15° Badovini, 18° De Rosa

SBK: SSP: Krummenacher vince la gara stile Formula1, 3° Caricasulo

L’attesa non mancava, perché oltre ad essere la prima gara della stagione, c’era interesse per capire cosa sarebbe accaduto con il flag to flag. Un aspetto che alla fine ha giocato un ruolo rilevante nella gara della Superport, dove Randy Krummenacher ha conquistato tutti i riflettori.

Fino all’ottavo giro il pilota svizzero è stato protagonista di un incandescente testa a testa con Federico Caricasulo, poi l’elvetico ha deciso di effettuare il cambio gomma, anticipando di un giro il compagno. Quando è stata la volta del romagnolo, ecco consumarsi il dramma, perché alla ripartenza il portacolori del team Evan Bros si è ritrovato con ancora attaccato il cavalletto posteriore, dovendo quindi attendere l’intervento dei meccanici. Un inconveniente che ha mandato in fumo le sue ambizioni, a tal punto da ritrovarsi con un gap di dieci secondi dalla vetta.  

Un distacco impossibile da colmare per Caricasulo, il quale non ha potuto fare altro che accontentarsi del gradino più basso del podio. Tra i due compagni di squadra si inserisce quindi Jules Cluzel. Gara da incorniciare per il francese alla prima apparizione con la R6 di GMT94, mentre termina in quarta posizione Hector Barbera con Gradinger quinto a quindici secondi. Per quanto riguarda gli altri italiani, non c’è nessuno azzurro presente nella top ten a parte il romagnolo.

Già, perché Raffaele De Rosa è stato vittima di una caduta nel corso del terzo giro, quando era in piena lotta per il podio, mentre il compagno Federico Fuligni è stato costretto ad alzare bandiera bianca. Da registrare però il 15° posto di Badovini, preceduto di tre posizioni del francese Lucas Mahias, ancora alla ricerca delle giusta via con la Kawasaki.

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti