Tu sei qui

SBK, Rea-Haslam, doppietta Kawasaki nel warmup, 4° Bautista

In terza posizione si inserisce la Yamaha di Lowes, mentre sesto Sykes seguito da Melandri, 9° Davies, 11° Rinaldi, 15° Camier

SBK: Rea-Haslam, doppietta Kawasaki nel warmup, 4° Bautista

È il warmup di 15 minuti ad alzare il sipario sulla domenica mattina di Phillip Island. La sessione che precede la Superpole Race ha visto le due Kawasaki ufficiali mostrare i muscoli. Già, perché Johnny Rea ha siglato il riferimento in 1’30”153, precedendo di quasi due decimi Leon Haslam (+0.189). Meglio di così non poteva quindi iniziare l’ultimo giorno di gara per gli alfieri KRT.

Dopo quanto visto ieri, Rea ha fame di riscatto, anche se sarà un esame ad altissimo coefficiente di difficoltà avere la meglio su Bautista (+0.274). Per quanto riguarda invece Leon, non manca l’amarezza per quella scivolata sul più bello in Gara 1. Giusto per mettere tutti d'accordo, Alvaro ha approfittato della domenica mattina per rimanere stabilmente con i migliori, tanto da agganciare la quarta piazza alla spalle di Alex Lowes (+0.214).

Un piccolo passo avanti l’ha compiuto anche Chaz Davies, capace di risalire fino al nono posto (+1.059), alle spalle della Yamaha di van der Mark. Occhio però al gap incassato dal gallese, ancora una volta attorno al secondo come già visto ieri. Nel turno della mattina da registrare poi un piccolo inconveniente per Marco Melandri, vittima di un problema tecnico in curva 1 sul finale di sessione. Il ravennate ha archiviato la sessione col settimo crono alle spalle della BMW di Sykes. A chiudere la top ten la Kawasaki di Razgatlioglu, incalzato dalla Panigale V4 di Rinaldi.

  

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti