Tu sei qui

MotoGP, Vinales promuove la M1: "continuiamo su questa strada"

A differenza di Rossi, Maverick è ottimista: "sono contento del lavoro svolto anche se so che non basta ancora per vincere"

MotoGP: Vinales promuove la M1: "continuiamo su questa strada"

In un certo senso, sembra di essere tornati all’anno scorso, quando in certe occasioni Vinales era ottimista sull’evoluzione della Yamaha e, dall’altra parte del box, Rossi scuoteva la testa. La scena si è ripetuta oggi in Qatar, con Maverick corroborato da un’altra buona prestazione (il 2° tempo di giornata) e Rossi perso nelle parti meno nobili della classifica.

Io sono contento - mette subito in chiaro lo spagnolo - perché abbiamo lavorato sul ritmo di gara e siamo riusciti a migliorare. Non è certo ancora tutto perfetto, perdiamo troppo nel primo e nell’ultimo settore della pista ma, nonostante non sia ancora soddisfatto del grip che abbiamo trovato, sono davanti e questo è importante”.

A vedere il passo tenuto oggi, qualcuno mette Maverick fra i papabili vincitori della gara. Il diretto interessato preferisce mettere le mani avanti.

È difficile pensarlo in questo momento - dice - Secondo me questa è la M1 che io abbia mai guidato, ma il problema è che i nostri rivali sono migliorati tanto. So che ci rimane molto lavoro, ma sono sicuramente in una posizione migliore rispetto a un anno fa”.

Vinales sa comunque quali saranno le prossime mosse.

Sapete che soffriamo in accelerazione e fino a ora non abbiamo trovato nulla per migliorare da un punto di vista elettronico, dobbiamo riuscirci - spiega - Però sono contento di avere fatto progressi, dobbiamo continuare su questa strada”.

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy