Tu sei qui

SBK, FP2: Nessuno si avvicina a Krummenacher, sale al 10° posto Fuligni

SSP: Il turno del pomeriggio non ha cambiato le carte in tavola con lo svizzero che chiude davanti a Gradinger e Caricasulo, 5° De Rosa

SBK: FP2: Nessuno si avvicina a Krummenacher, sale al 10° posto Fuligni

A far calare il sipario sul venerdì di Phillip Island è stata la SuperSport. Una seconda sessione che non ha cambiato le carte in tavola, complice anche le condizioni della pista. Soltanto quattro piloti sono riusciti a fare meglio rispetto alla FP1, su tutti Jules Cluzel, il quale ha limato due decimi, tanto da siglare il crono di 1’33”208.

Un passo avanti anche per la MV Agusta di Federico Fuligni, capace di avanzare addirittura fino al decimo posto. Non male come miglioramento quello del portacolori della Casa di Schiranna, più veloce di oltre mezzo secondo. Nei primi quindici spicca poi la spagnola Maria Herrera.

Per quanto riguarda la combinata del venerdì, Randy Kummenacher e la Yamaha si godono la vetta, grazie al tempo di 1’32”777, seguito a tre decimi da Gradinger. Poi il primo degli italiani, ovvero Federico Caricasulo (+0.389), chiamato a tenere alta la bandiera del team Evan Bros. Nella top five anche Raffaele De Rosa che continua a guardare da vicino i più veloci seguito da Mahias e Okubo.

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti