Tu sei qui

SBK, Haslam: “Sostituire Sykes sarà una responsabilità"

Leon: “Sono arrivato al posto giusto nel momento giusto, essere in Kawasaki è come vivere un sogno da cui non voglio svegliarmi”

SBK: Haslam: “Sostituire Sykes sarà una responsabilità"


È una delle grandi novità di questa stagione. Stiamo parlando di Leon Haslam, che torna nel Mondiale Superbike con i colori del team Kawasaki. In casa KRT il pilota britannico dovrà raccogliere il testimone lasciato da Tom Sykes, dovendo condividere il box con Johnny Rea.

Per quanto visto fino ad ora, la preseason ha mostrato che Leon ha saputo trovare la giusta fiducia con la ZX-10RR. Adesso non resta che concentrarsi sui test di lunedì e martedì per poi lasciare spazio alla gara.

“Ritrovare la Superbike è una grande emozione – ha commentato Leon – ancora non mi sono svegliato da questo sogno. Dopo nove anni nel Mondiale si tratta di un’occasione unica e dovrò fare di tutto per sfruttarla nel migliore dei modi”.

Arrivi in una squadra dove Rea è il punto di riferimento. Quale sarà il tuo contributo?

Johnny è un pilota che ha bisogno di pochi commenti per descrivere il proprio valore. Sono convinto che grazie a lui riuscirò a crescere più velocemente, dato che è un modello da seguire. Per quanto visto fino ad ora sono nel posto giusto al momento giusto, dato che la Kawasaki ha dimostrato  un potenziale unico”.

Raccoglierai il testimone di Sykes. Quanto è grande la pressione?

Tom ha dato sicuramente molto a questa squadra, contribuendo ai successi. Più che una pressione la vedo come una responsabilità nei confronti della squadra, che ha deciso di puntare su di me. Personalmente sono fiducioso, fosse per me vorrei già correre oggi”.

 

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti