Tu sei qui

MotoGP, Guerra di carene: Yamaha risponde con le 'triple ali'

Dopo Suzuki e Ducati, anche la M1 ha sfoggiato a Sepang una nuova soluzione aerodinamica sulla moto di Vinales

MotoGP: Guerra di carene: Yamaha risponde con le 'triple ali'

Come prevedibile, nell'ultima giornata di test a Sepang gli ingegneri hanno iniziato a tirare fuori dalle casse le novità aerodinamiche per le proprie moto. In realtà, Suzuki aveva anticipato tutti ieri, mentre in mattinata è stata Ducati a usare i calibri pesanti. Yamaha non è stata a guardare e sul cupolino della M1 di Vinales sono comparse delle nuove ali.

I tecnici di Iwata hanno scelto un via più 'soft' rispetto a quella dei colleghi italiani ma comunque interessante. Sulla moto di Maverick sono comparse delle triple alette: due ben visibili e di dimensioni importanti, mentre una terza è applicata sotto le due più grandi.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti