Tu sei qui

Alessandro Botturi sceglie l'Africa e... vince!

Storico trionfo del pilota bresciano nell'undicesima edizione dell'Africa Eco Race, sul gradino più basso del podio festeggia Simone Agazzi

News: Alessandro Botturi sceglie l'Africa e... vince!

Negli ultimi anni è stato il pilota italiano di riferimento alla Dakar, questa volta ha invece scelto l’Africa. Stiamo parlando di Alessandro Botturi, che lo scorso 30 dicembre si è presentato ai blocchi di partenza della manifestazione partita da Montecarlo, sponsorizzato da quel grande appassionato di moto che è Diego Sgorbati, Ceo di Tucano Urbano che ha lanciato la nuova linea T.ur. Per uno come Botturi rinunciare alla gara sudamericana non è stata certo cosa semplice, ma alla fine la scelta l’ha ripagato con gli interessi.

Già, perché il pilota di Lumezzane ha centrato un memorabile trionfo in quella che è l’undicesima edizione della corsa africana, giunta oggi al traguardo di Dakar con la speciale del Lago Rosa. La tappa odierna è stata una sorta di passerella dove il pilota lombardo ha coronato la propria cavalcata trionfale, rivelandosi dominatore. Un’impresa non certo semplice, dal momento che il norvegese Ullevalseter ha tentato fino all’ultimo di mettere i bastoni tra le ruote all’azzurro.

Le speranze del pilota KTM sono però svanite di fronte alla regolarità mostrata da Botturi, che conquista tutti i riflettori della scena, dedicando l’impresa alla propria madre, scomparsa tre mesi fa. Alessandro è il quarto italiano a trionfare all’Africa Eco Race dopo il sigillo di Paolo Ceci nel 2010 e quelli di Marco Capodacqua e Oscar Polli rispettivamente nel 2010 e 2012. Sul podio insieme a Botturi compare un altro italiano, si tratta di Simone Agazzi, che ha affrontato il RAID in sella alla Honda.

La domanda, a questo punto, è solo una: quale dei due rally è la vera erede della Parigi-Dakar, nome a parte?

Diteci cosa ne pensate sulla nostra pagina Facebook.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti