Tu sei qui

Dakar: 5.000 chilometri di gara, impegnativi quanto 10.000

L’analisi del percorso tappa per tappa con il 70% di dune e sabbia a contraddistinguere la 41^ edizione del RAID

Dakar: Dakar: 5.000 chilometri di gara, impegnativi quanto 10.000

Il conto alla rovescia è iniziato, perché domenica 6 gennaio si alzerà il sipario sulla 41^ edizione della Dakar. Per la prima volta nella storia il RAID si disputerà in un solo Paese, ovvero il Perù, con caldo, dune e sabbia a fare da padrone. Nonostante i chilometri siano soli 5.550, ovvero 4.500 in meno rispetto al 2018, si preannuncia un percorso particolarmente tecnico e complicato: “Per tutti i partecipanti sarà come disputare il doppio dei chilometri – ha dichiarato Etienne Lavigne, direttore della Dakar – ci saranno tratti complicati che renderanno la gara epica.

In tutto le tappe saranno dieci, con la passerella nella capitale Lima a fare da antipasto alla gara. Per l’esattezza saranno 5.541 km, di cui 2.889 cronometrati con il 70% di dune e sabbia.

DAKAR 2019 – IL PERCORSO AI RAGGI X

6 gennaio: cerimonia di partenza a Lima

7 gennaio: Lima-Pisco 331 km di cui 84 in prova speciale. È la prova che inaugura l’edizione 2019 della Dakar, quella che porterà i partecipanti nella regione Ica. Subito la sabbia con l’Oceano Pacifico a fare da cornice.  

8 gennaio: Pisco-San Juan de Marcona 554 km di cui 442 in prova speciale. Si sbarca sulla mitica Southern Panamericana Highway con la costa a catturare l’attenzione e soprattutto le dune lungo il percorso che inizieranno a mettere a dura prova i piloti.

9 gennaio: San Juan de Marcona-Arequipa 799 km di cui 331 in prova speciale. La carovana arriva nella celebre Città Bianca, situata a quasi 2500 metri sopra il livello del mare. A far da sfondo alla prova saranno i canyon Cotahuasi e Colca.

10 gennaio: Arequipa-Moquegua 511 km di 352 in prova speciale. È la prima tappa Marathon, che si correrà senza l’assistenza dei meccanici. La Dakar entra quindi nel vivo e la classifica potrebbe subire il primo scossone.

11 gennaio: Moquegua-Arequipa  776 km di cui 345 in prova speciale. La carovana torna indietro con la seconda tappa senza assistenza. Il sole metterà sicuramente a dura prova i piloti, chiamati a fare i conti con temperature elevate.

12 gennaio: giornata di riposo ad Arequipa.

13 gennaio: Arequipa-San Juan de Marcona 839 km di cui 317 in prova speciale. Osservato il giorno di riposo, la Dakar ripartirà per il gran finale, ripercorrendo lo stesso percorso descritto in precedenza.  

14 gennaio: San Juan de Marcona-San Juan de Marcona 387 km di 323 in prova speciale.

15 gennaio: San Juan de Marcona-Pisco 576 km di 361 in prova speciale.

16 gennaio: Pisco-Pisco 410 km di cui 313 in prova speciale.

17 gennaio: Pisco-Lima 358 km di 112 di speciale. Ultimo fatica per i piloti, che saranno attesi dal pubblico nella Capitale.  

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti