Tu sei qui

SKY pronta a trasmettere la SBK in tv nel 2019

Le vacanze natalizie saranno fondamentali per perfezionare l'accordo con Dorna, ma gli indizi portano alle derivate di serie sulla Pay Tv

SBK: SKY pronta a trasmettere la SBK in tv nel 2019

Share


Quando ormai manca poco più di una decina di giorni alla fine del 2018, gli appassionati di Superbike non sanno ancora se e dove potranno seguire in tv il loro campionato preferito nel prossimo anno. Mediaset infatti ha abbandonato le derivate di serie e nessuno si era fatto concretamente avanti per prenderne il posto lasciato libero.

Un accordo, però, è vicino a concretizzarsi e nelle prossime settimane, passato il periodo festivo, potrebbe esserci la stretta di mano definitiva che porterebbe il Mondiale SBK su SKY.

La Pay Tv italiana sarebbe infatti pronta ad affiancare al campionato MotoGP quella delle derivate di serie, completando in questo modo la propria offerta. La trattativa con Dorna è già in una fase molto avanzata, ma non tutti i tasselli sono ancora al loro posto.

Anche perché significherebbe per SKY aumentare il proprio impegno sia da un punto delle risorse redazionali che produttive, cosa che richiede seguire un altro campionato mondiale.

Proprio in questi giorni si sta valutando a fondo la situazione e una risposta, come detto, non dovrebbe tardare. In questo momento, tutti gli indizi fanno credere che alla fine SKY dirà di sì e quindi gli appassionati italiani potranno seguire anche nel 2019 le gare di Rea, Melandri, Davies, Bautista e soci. Però non potranno più farlo gratuitamente come è successo da 20 anni a questa parte, ma si tornerà indietro, al triennio 1995/97, quando la SBK era un’esclusiva di Tele+, anche lei emittente a pagamento. A volte la storia ritorna sui suoi passi.

Articoli che potrebbero interessarti