Tu sei qui

Cairoli: “Con Rossi ho corso come se fosse l’ultimo giro della MXGP”

Il siciliano vincitore del Masters’ Show: “Forse Valentino è partito impreparato, perché pensava di essere avvantaggiato”

News: Cairoli: “Con Rossi ho corso come se fosse l’ultimo giro della MXGP”

Un Masters’ Show vietato ai deboli di cuore. Già, perché la finalissima tra Valentino Rossi e Tony Cairoli ha catturato tutti i riflettori della domenica pomeriggio. Al termine dei quattro giri il siciliano è riuscito ad avere la meglio sul Dottore.

Per il 222 si è rivelata una sfida tutta alla rincorsa, dal momento che dopo la prima tornata c’era Rossi al comando.

“Non è stato certo un weekend facile di fronte alle Plus – ha esordito il siciliano - il mio obiettivo era quello di vincere la categoria sia nel rally che nel Masters’ Show. Nelle manche di qualificazione uno contro uno ho cercato di conservare qualche secondo in vista dell’eventuale finalissima con le Plus e poi ho dato tutto quello che avevo”.

Cairoli, nonostante gli 80 cavalli in meno, ha compiuto una vera e propria impresa.

Forse Vale è partito impreparato, perché pensava di essere avvantaggiato – ha commentato – io ci ho messo tutto quello che avevo dentro, come se fosse l’ultimo giro di una gara del Mondiale Motocross. Non dovevo commettere un solo errore e siamo riusciti a vincere”

Adesso non resta che mandare l’iscrizione al Rally di Montecarlo, ovviamente in tono scherzoso.

“Il rally vero è un’altra cosa, come ho detto in più occasioni il mio obiettivo è quello di disputarne il più possibile negli anni a venire e sono felice di avere l’opportunità”.

Anche Tony lancia poi la sua proposta per l’edizione 2019 del Monza Rally.

Correre nel bosco sarà una cosa molto difficile, dato che se hanno fatto delle modifiche rispetto al passato ci sarà un motivo – ha sottolineato – penso si possa riportare un po’ di terra, come fanno nel Mondiale motocross nei circuiti”.

Adesso non resta che attenderlo all’edizione 2019 della kermesse brianzola con la Hyundai i20 Plus.

“Non lo so ancora, è un po presto per dirlo”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti