Tu sei qui

MotoGP, Safety Commission 'straordinaria' per l'asfalto di Jerez

Franco Uncini al termine della prima giornata di test raccoglierà i commenti dei piloti, molto probabile una riasfaltatura in tempo per il GP 2019

MotoGP: Safety Commission 'straordinaria' per l'asfalto di Jerez

Questa sera, terminata la prima giornata di test, è stata indetta una Safety Commission ‘straordinaria’ con i piloti per valutare le condizioni dell’asfalto del circuito. La pista era stata riasfaltata nel luglio del 2017, ma subito sono sorte delle criticità, con parte del manto che si sgretolava.

Quando abbiamo corso il GP in primavera, la situazione era ancora sotto controllo, ma a luglio sono venuto a fare un ulteriore controllo e mi sono subito accorto che era peggiorata” spiega Franco Uncini, responsabile della Federazione Motociclista Internazionale per i circuiti e membro della Direzione Gara.

Uncini aveva fatto presente le criticità il piano era avere il nuovo asfalto già per questi test, ma non c’è stato il tempo per i lavori. Si è però provveduto a sistemare provvisoriamente le zone più critiche.

Questa sera parlerò con i piloti e raccoglierò i loro commenti, poi li riferirò ai responsabili del cirucito” continua Franco.

È quasi certo che Jerez avrà un nuovo asfalto in tempo per il Gran Premio del 2019.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti