Tu sei qui

MotoE, Paolo Simoncelli alla scoperta dell'elettrico: rumori nuovi

Il papà dell'indimenticato Sic racconta la sua prima esperienza con il suo team di MotoE, alla scoperta di rumori mai ascoltati prima

MotoE: Paolo Simoncelli alla scoperta dell'elettrico: rumori nuovi

Paolo Simoncelli ha un modo tutto suo di 'comunicare' la sua attività nelle corse. Del resto non a caso è il papà del compianto e mai dimenticato Marco.

I suoi briefing sono addirittura mini-racconti da cui si percepisce tutta la sua contagiosa passione. Leggetelo.

Benvenuta MotoE!
A dirla tutta ero scettico ma mi sono dovuto ricredere, sono bastati due giorni per imparare ad apprezzare alcuni rumori mai sentiti prima perché coperti dal rombo del motore. Apprezzi per esempio lo strisciare delle saponette sul cordolo, il fruscio dello spostamento d’aria creato dal passaggio della moto. Si, è un altro mondo tale da richiedere più l’ aiuto di elettricisti piuttosto che meccanici. E’ tutta un’ altra cosa ma ti lascia estasiato.

I primi test a Jerez sono iniziati in modo strano, Casadei avrebbe dovuto assistere solo come spettatore su consiglio dei medici in seguito all’ operazione all’ anca, ma Luca Vitali che si era offerto come sostituto, è caduto rompendosi purtroppo un dito della mano insieme alla clavicola. Si è lasciato prendere forse dalla presunta facilità di questa nuova moto così piacevole da guidare e ha fatto un errore di guida che gli è costato due fratture.

Avrei potuto correre io ma fortunatamente Mattia si sentiva bene è montato in sella ed è andato pure forte finendo con il 4° tempo. Una cosa bella di questi test è stato stare tutti in un unico stanzone, i box non avevano muri ne pareti proprio come una volta. Forse questa sensazione di passato è stata creata anche dal fatto che ci fossero dei piloti come Gibernau, De angelis, De Puniet… tutti nomi di spicco di giusto un paio di anni fa. Comunque un primato ce l’ abbiamo: quello di prima caduta della MotoE per questa nuova squadra che si chiamerà ONGETTA SIC58 SQUADRA CORSE. 

Meraviglioso.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti