Tu sei qui

SBK, Dorna pubblica il calendario 2019, ma è solo provvisorio

Un appuntamento in meno rispetto al 2018, il nono round deve ancora essere annunciato, resta la pausa di un mese e mezzo, fuori Laguna Seca

SBK: Dorna pubblica il calendario 2019, ma è solo provvisorio

Tutti attendevano con ansia il calendario 2019 delle derivate e alla fine è arrivato. Non si tratta però di quello definitivo, ma provvisorio. Avete letto bene! Già, perché Dorna è ancora alle prese con qualche interrogativo da risolvere, in merito alla scelta del circuito. La questione riguarda infatti il nono round stagionale, in programma dal 19 al 21 luglio, di cui ancora non si sa dove verrà disputato.

La certezza è che la stagione partirà in Australia il prossimo 22-24 febbraio, mentre dal 15 al 17 marzo tappa a Buriram, in Thailandia, per poi sbarcare finalmente in Europa sul tracciato di Aragon dal 5 al 7 aprile. Nei tredici appuntamenti in calendario, confermati i round di Imola e Misano. Quello del Santerno sarà in programma dal 10 al 12 maggio, mentre quello della Riviera di Rimini dal 21 al 23 giugno, ovvero anticipato di due settimane rispetto a quest’anno.

Come vi avevamo anticipato in precedenza, oltre a Brno non compare Laguna Seca, dal momento che l’organizzatore ha deciso di non prolungare il contratto con il tracciato a stelle e strisce anche per il 2019. A questo punto resta da capire quale sarà il nono appuntamento dal 19 al 21 luglio, nonostante i rumors legati alla tappa sudafricana di Kyalami sono sempre più insistenti.

Tra le novità della prossima stagione spicca lo spostamento di Donington a luglio, mentre gli appassionati dovranno fare nuovamente i conti con una pausa di un mese e mezzo. Già, perché dopo luglio si tornerà soltanto in pista il 6 settembre a Portimao. A chiudere la stagione la notturna di Losail dal 24 al 26 ottobre.   

 

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti