Tu sei qui

MotoE, Sete Gibernau torna a correre all'età di 46 anni

Il pilota spagnolo sarà al via del Campionato riservato alle moto elettriche nel 2019 con i colori del team Pons

MotoE: Sete Gibernau torna a correre all'età di 46 anni

Il Campionato riservato alle moto elettriche è una delle novità più attese nella prossima stagione. Al via ci saranno i giovani, come Matteo Ferrari, ma anche le vecchie conoscenze delle due ruote come Nico Terol o Alex De Angelis. Tra i partecipanti spicca poi un nome che non passerà certo inosservato, ovvero quello di Sete Gibernau.

Avete capito bene! Il pilota spagnolo, all’età di 46 anni, torna quindi nel mondo delle competizioni dopo l’esperienza al fianco di Dani Pedrosa in qualità di coach. Era dal 2009 che non lo vedevamo più in azione e adesso eccolo di nuovo in pista con i colori del team Pons: “Non avevo mai preso in considerazione l’idea di tornare a correre dopo il ritiro – ha dichiarato – a volte però la vita riserva delle sorprese e dopo dieci anni sono pronto per questa nuova sfida”.

Gibernau scalpita quindi per l'avventura: che lo aspetta “È senza dubbio una tappa emozionante della mia vita e farò di tutto per essere all’altezza della situazione – ha avvisato – sono molto entusiasta di prendere parte a questo nuovo progetto, contribuendo allo sviluppo della MotoE. Dopo aver corso nelle due e quattro tempi, adesso sbarco nelle terza generazione del Motomondiale con l’elettrico”.

Venerdì, alle ore 16:45, la presentazione del progetto presso l’hospitality del team Pons.   

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti