Tu sei qui

Ducati Multistrada 950 – implementata la standard, arriva la S

EICMA 2018 – Dotata ora della piattaforma inerziale IMU, si fa ancora più sicura e tecnologica

EICMA: Ducati Multistrada 950 – implementata la standard, arriva la S

Share


A EICMA 2018, si potrà ammirare nello stand dedicato, la nuova Ducati Multistrada 950, che per il 2019 si evolve. Grazie ad una serie di interventi, infatti, ora è più sicura e godibile su strada. Arriva poi anche nella versione super-tecnologica, denomiata S e che vanta una dotazione elettronica più raffinata.  Il “segreto”, è la piattaforma inerziale IMU (Inertial Measurement Unit) Bosch a 6 assi. Ora non solo è previsto l’ABS Cornering Bosch, ma anche il Vehicle Hold Control (VHC), sistema in grado di facilitare le partenze in salita.

CARICO DI TECNOLOGIA - La nuova Ducati Multistrada 950 S, poi, dispone delle sospensioni elettroniche con sistema Ducati Skyhook Suspension (DSS), tecnologia che regola in continuo lo smorzamento di forcella e di ammortizzatore, così da adeguare istantaneamente la risposta della sospensione in funzione del fondo stradale. Si aggiunge poi il Ducati Quick Shift up & down (DQS) per la cambiata senza l’utilizzo della frizione sia in upshift che in downshift, il faro anteriore full-LED, il display TFT a colori da 5”, il sistema Hands Free, il Cruise Control ed i comandi al manubrio retroilluminati. Le frecce sono dotate di sistema di spegnimento automatico in funzione dell’angolo di piega o della distanza percorsa. Naturalmente di serie abbiamo il quattro Riding Mode.

ARRIVANO LE ALI – Se vi state chiedendo cosa cambia a livello estetico, ecco la risposta: la nuova Ducati Multistrada 950 eredita dalla sorella maggiore 1260 le nuove ali laterali, che rendono il frontale ancora più pulito e filante. Inoltre, il forcellone ed i cerchi, sia nella versione in lega di nuovo disegno, che nella versione a raggi, sono stati alleggeriti. La moto è disponibile nel colore Rosso Ducati per la Standard, mentre la Multistrada 950 S è disponibile nei colori Rosso Ducati e Glossy Grey.

PROPULSORE DA 113 CV - Il motore è il bicilindrico Testastretta 11° da 937 cm3 da 113 CV (83 kW) a 9.000 giri/minuto e 9,8 kgm (96 Nm) a 7.750 giri/minuto, dotato di frizione a bagno d'olio con sistema di asservimento e antisaltellamento, azionabile, ora, con un ridotto sforzo alla leva grazie al nuovo comando idraulico. Gli intervalli di manutenzione sono previsti ogni 15.000 km o 12 mesi e con controllo gioco valvole ogni 30.000 km: valori di riferimento per il settore.

Articoli che potrebbero interessarti