SBK, Sorpresa! Tre team in lizza per l'Aprilia in Superbike

Ten Kate, Go Eleven e Triple M pensano portare in pista la RSV4. Laverty spera in una sella, Savadori verso MotoAmerica

Share


Forse esiste ancora una possibilità di vedere Aprilia nel Mondiale SBK anche il prossimo anno. Come è noto, il team Shaun Muir Racing (conosciuto anche come Milwaukee) ha deciso di lasciare la Casa di Noale per portare in pista le BMW. A Noale non hanno nessuna intenzione di rientrare nel campionato derivate si serie in forma ufficiale, ma sono disponibili a fornire le loro RSV4 con relativa assistenza.

Qualche squadra ha bussato però alla porta dell’Aprilia, per verificare la possibilità di avere le moto italiane nel 2019. La prima è Ten Kate, che dopo anni con Honda ha visto la sua collaborazione finire, la seconda è Go Eleven, che ha corso con la Kawasaki, mentre il terzo team è Triple M, anche lui con Honda nel 2018.

In questo momento si è ancora nella fare delle prime chiacchiere e ci vorrà qualche settimana per sapere se una di queste opportunità si realizzeranno. A Noale sono comunque disponibili a fornire al massimo due RSV4 per la prossima stagione.

In caso di fumata bianca, potrebbe essere l’occasione per vedere anche Eugene Laverty ancora in pista. Il pilota nordirlandese è infatti ancora senza una moto per il prossimo anno ed è sicuramente uno di quelli su cui puntare, anche perché conosce l’Aprilia quasi come le sue tasche.

Più difficile la situazione per Lorenzo Savadori. Anche l’italiano potrebbe continuare a correre con la moto veneta, ma al momento l’unica possibilità per farlo è trasferirsi negli USA, nel campionato MotoAmerica. Anche in questo caso, però, le trattative sono solo alle battute iniziali.

Share

Articoli che potrebbero interessarti