Tu sei qui

Moto2, Rossi: "Un consiglio a Bagnaia? Dai il massimo"

A Sepang il match point mondiale: "per lui deve essere una gara come un'altra. Per Bezzecchi l'obiettivo è tenere aperto il campionato fino a Valencia"

Moto2: Rossi: "Un consiglio a Bagnaia? Dai il massimo"

Domenica, a Sepang, Valentino sentirà pulsare l’adrenalina non solo quando salirà sulla sua M1, ma anche seduto nei box davanti agli schermi. In Moto2 ci sarò Pecco Bagnaia che lotterà per conquistare il titolo mondiale, mentre in Moto3 sarà Bezzecchi a cercare di tenere aperto il campionato contro Martin. Entrambi sono allievi della scuola da corsa del Dottore e Rossi vestirà i panni del maestro all’esame finale per i suoi allievi.

Pecco ha una grande possibilità qui a Sepang, per essere campione deve solo cercare di non perdere più di 11 punti da Oliveira - analizza la situazione - In questi ultimi giorni siamo stati insieme per tanto tempo. Cosa gli ho detto? Per me l’approccio giusto è quello di dare il massimo come fosse una gara qualunque e provare ad arrivare davanti a Miguel”.

Per il Bez, invece, il compito è più complicato.

“Non sarà semplice per lui, perché Martin ha 12 punti di vantaggio e si è dimostrato molto forte in questa stagione - osserva il Dottore - Marco dovrà fare il possibile per portare il campionato fino a Valencia, nell’ultima gara potrebbe succedere di tutto”.

Comunque andrà, la stagione è stata ricca di soddisfazioni per la Riders Academy, ma a chi darebbe la lode il professor Rossi?

La scelta è tra Bagnaia e Bezzecchi, perché si stanno giocando il campionato - la sua risposta - Dopo i risultati dello scorso anno, mi aspettavo Pecco forte quest’anno ma non così tanto. Marco è stata una sorpresa più grande, ha fatto un enorme passo in avanti. Anche Morbidelli è stato bravo nella sua prima stagione in MotoGP e mio fratello Luca è migliorato molto in Moto2. Alla fine scelgo Bagnaia perché ha vinto 8 gare”.

Photo credits © VR46

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti