Tu sei qui

MotoGP, Phillip Island, cronaca LIVE del Gran Premio d'Australia

DIRETTA MOTOGP LIVE da Phillip Island del Gran Premio, 17° round 2018: Vittoria di Vinales, sul podio Iannone e Dovizioso. Rossi 6°, Marquez out

MotoGP: Phillip Island, cronaca LIVE del Gran Premio d'Australia

ORE 7:00 - Si chiude qui la nostra cronaca diretta del Gran Premio d'Australia. Grazie per essere stati con noi, e restate sintonizzati su GPone.com per tutti gli aggiornamenti e le dichiarazioni dei protagonisti direttamente dal Paddock di Phillip Island. Appuntamento per domenica 4 novembre con il Gran Premio della Malesia da Sepang.

ORE 6:56 - Immagini dal podio di Phillip Island, che ancora una volta ha regalato una gara emozionante e ricca di spettacolo.

PODIO PHILLIP ISLAND

ORE 6:53 - Grandissima gioia per Maverick Vinales, che si gode una vittoria arrivata ben 28 Gran Premi dopo la sua ultima affermazione, targata Le Mans 2017

MAVERICK VINALES

ORE 6:48 - Bella gara anche per Franco Morbidelli, che ha chiuso all'ottavo posto, miglior risultato di sempre per l'italiano Rookie in MotoGP. La classifica è stata senza dubbio favorita dalla caduta di Marquez e Zarco, ma Franco ha fatto una gara molto concreta, che gli ha permesso di cogliere l'occasione.

ORE 6:47 - Un secondo posto che ha un sapore particolare per Iannone, capace questa volta di concretizzare tutto il potenziale espresso nel fine settimana che l'ha visto spesso primo nella lista dei tempi.

ORE 6:46 - Grande soddisfazione anche per i due italiani sul podio. Dovizioso ha confermato che la Ducati è cresciuta ovunque, salendo sul podio di una pista che è sempre stata una vera bestia nera per la Desmosedici ed anche per lo stesso pilota. L'ultimo podio qui per il Dovi risale infatti al 2011, quando arrivò terzo in sella alla Honda HRC.

ORE 6:45 - Questa vittoria interrompe il lunghissimo digiuno della Yamaha, che non vinceva da 25 Gran Premi. Ci ha pensato Vinales a interrompere questa striscia negativa, confermando che ad Iwata stanno ritrovando la strada della competitività. Di certo è mancato il riferimento di Marquez in pista, ma oggi la M1 di Vinales sembrava davvero in ottima forma.

Ultimo Giro - Vince Maverick Vinales, battendo Iannone e Dovizioso. Bautista chiude una splendida gara al quarto posto, davanti a Rins e Valentino Rossi, sesto al traguardo.

CLASSIFICA FINALE GARA

Ultimo Giro - Duello furibondo tra Dovizioso e Iannone, mentre Vinales vola verso la vittoria. 

Ultimo Giro - Vinales inizia in testa, ma la sua moto scivola moltissimo. Iannone a 1,8 secondi. Dovizioso invece non molla la coda di Iannone

Giro n°26 - Inizia il penultimo giro per Vinales, che adesso ha circa due secondi di vantaggio su Iannone. Il pilota Suzuki sta spingendo fortissimo per tentare l'impresa. Dovizioso sempre terzo su Bautista. Rossi ha passato Rins

Giro n°25 - Mancano pochi passaggi alla bandiera a scacchi e Dovizioso sta tentando di non far scappare Iannone. Ma Vinales perde parecchio vantaggio, adesso ha solo 2,5 secondi di vantaggio. Forse si sta presentando il conto delle gomme allo spagnolo della Yamaha

GIRO N°25

Giro n°24 - Iannone fa un sorpasso perfetto su Dovizioso e si è preso la seconda posizione. Vinales ha la vittoria in tasca, mentre Iannone sta cercando di mettere al sicuro il podio staccando le due Ducati, che sul rettilineo massacrano di motore la sua Suzuki

Giro n°23 - Rins passa Rossi e si prende la quinta posizione, mentre Iannone è sempre vicino al duo composto da Bautista e Dovizioso. Iannone ha passato Bautista! Due italiani sul podio in questo momento

Giro n°22 - Vinales porta a poco più di 4 secondi il vantaggio, mentre Bautista e Dovizioso sono in piena bagarre per la piazza d'onore. Rins continua a pizzicare Rossi, attaccandolo in staccata. Rossi resiste.

Giro n°21 - Il gioco di scie penalizza Rossi, che viene sfilato da Dovizioso, Bautista e Iannone e torna quinto davanti a Rins. Spettacolo in pista in questa fase finale di gara.

Giro n°20 - Vinales sta gestendo la gara, mentre alle sue spalle è lotta vera per gli altri due posti sul podio. Rossi fortissimo in questa fase, recupera e si rimette in seconda posizione. Questa la classifica

GIRO 20

Giro n°19 - Iannone passa Bautista di forza e si prende la terza posizione alle spalle di Dovizioso. Rossi subisce gli attacchi di Rins. Gruppetto di cinque piloti compatto alle spalle di Vinales, sempre in fuga con circa 4 secondi di vantaggio su Dovizioso

Giro n°18 - Si avvicina la fase della gara in cui il consumo delle gomme potrebbe pesare sulla gestione. Dovizioso ha passato Bautista, Vinales sempre in fuga. Iannone è vicino al duo Ducati. Rins sempre più vicino a Rossi, che rischia di perdere anche la top five

Giro n°17 - Dieci giri alla fine, quando Vinales è sempre in fuga. Rossi passato anche da Iannone, in questo momento è quinto. La coppia Ducati formata da Bautista e Dovizioso non riesce a chiudere il gap su Vinales

Giro n°16 - Bautista passa Rossi in rettilineo e si prende la seconda posizione alle spalle di Vinales, che adesso ha circa due secondi sullo spagnolo della Ducati. Anche Dovizioso passa Rossi. Iannone sempre quinto su Rins

Giro n°15 - Allunga ancora Vinales, che sta spingendo per creare un gap in vista della fase finale di gara. Questa la classifica al 15° passaggio. Rins nel frattempo ha passato Miller

GIRO N°15

Giro n°14 - Vinales sempre leader della gara, Rossi adesso è a due secondi da Maverick. Bautista ha passato Dovizioso ed ora è terzo. Piccolo errore in staccata di Iannone, che perde due posizioni ed è quinto alle spalle di Dovizioso. Pedrosa è caduto

Impressionanti le immagini dello scontro tra Zarco e Marquez che ha messo fuori gara i due

collisione marquez zarco

Giro n°12 - Iannone è molto vicino a Rossi, mentre anche Dovizioso e Bautista non mollano. Miller a circa un secondo dalle due Ducati ufficiali

Giro n°11 - Continua la fuga di Vinales, che continua a martellare sul 29'5. Tiene botta Valentino Rossi, che antiene il distacco attorno al secondo ma è su gomma media e quindi potrebbe recuperare nella seconda parte di gara

Giro n°10 - Questa la classifica, mentre è risalito fortissimo Bautista, che adesso è davanti a Dovizioso al quarto posto

GIRO N°10

Giro n°9 - Vinales spinge e prende un leggero margine su Rossi, impegnato in un duello con Dovizioso che gli fa perdere terreno sul compagno di squadra. Anche Iannone ha passato Dovizioso

Giro n°8 - Dovizioso cede la leadership a Vinales, mentre Rossi si è portato al terzo posto alle sue spalle. Le due Yamaha adesso sono davanti, Rossi ha passato Dovizioso. Zarco è rientrato ai box, per fortuna non ci sono conseguenze fisiche per lo spaventoso volo

Giro n°7 - Con Marquez Out cambia lo scenario davanti alla gara. Dovizioso conduce su Miller e Iannone, mentre Rossi è quinto alle spalle di Vinales

MARC MARQUEZ BOX

Giro n°6 - Brutto contatto tra Marquez e Zarco! Il francese vola via alla prima velocissima staccata. Lo spagnolo rallenta, ha problemi alla moto. Dovizioso leader della gara.

Giro n°5 - Iannone passa Miller, questa la classifica al quinto passaggio. Dovizioso e Miller hanno passato Marquez, braccato anche da Zarco adesso. 

GIRO N°5

Giro n°4 - Dovizioso sfrutta il motore Ducati per passare Iannone in rettilineo, mentre Marquez allunga leggermente davanti. Sarebbe importante non farlo scappare. Miller passa Iannone, che ora è quarto davanti a Zarco. Rossi sesto

Giro n°3 - Rossi adesso è quinto , alle spalle di Miller che nel frattempo è stato passato da Iannone e anche da Dovizioso, autore di un bel recupero nel corso del secondo giro. Marquez sempre leader. Iannone intanto ha passato Dovizioso

Giro n°2 - Marquez ci mette poco a sbarazzarsi di Miller e si prende la testa della gara. Questa la classifica al termine del primo giro

GIRO 2

Giro n°1 - Scatta benissimo Iannone, che si lancia alle spalle di Marquez. Ma è Petrucci che fa un capolavoro andando in testa, ma poi butta tutto andando larghissimo alla seconda curva. Miller è leader su Marquez. Rossi è scattato bene ed è sesto, Iannone terzo su Rins.

ORE 5:58 - Questo il foglio definitivo di Michelin. I piloti stanno prendendo il via del giro di riscaldamento.

SCELTA DEFINITIVA MICHELIN

ORE 5:55 - Ultime operazioni dei tecnici sulle moto, sta suonando la sirena che segnala l'esigenza di lasciare i piloti da soli in griglia. Sulla pista splende un sole che regala temperature leggermente più elevate rispetto alla media dei giorni scorsi.

GRIGLIA DI PARTENZA PHILLIP ISLAND

ORE 5:53 - Abbiamo appena ricevuto il foglio provvisorio della scelta gomme effettuate dai piloti a Phillip Island. Molti piloti su doppia scelta morbida

SCELTA GOMME PHILLIP ISLAND MOTOGP

ORE 5:51 - Ramon Forcada di Yamaha ha confermato che Vinales monterà una gomma morbida all'anteriore della sua M1. Ricordiamo che lo spagnolo scatterà in seconda posizione in griglia alle spalle di Marquez.

ORE 5:50 - Buongiorno e benvenuti alla nostra cronaca diretta LIVE del Gran Premio d'Australia 2018. Piloti già in griglia, tutto è pronto per la partenza della gara

Con il round di Phillip Island si arriva al secondo appuntamento del trittico asiatico composto dai Gran Premi di Giappone, Australia e Malesia. Il titolo piloti già conquistato da Marc Marquez a Motegi potrebbe suggerire che ci siano pochi motivi di interesse per seguire questa gara, terzultima del calendario 2018, ma Phillip Island rappresenta in realtà un appuntamento imperdibile della stagione.

Negli ultimi anni infatti, il Gran Premio d'Australia ha regalato costantemente gare spettacolari e combattute fino all'ultimo giro, grazie probabilmente anche alla sua particolare conformazione. Curvoni velocissimi e poche staccate violente caratterizzano una pista incastonata in uno scenario assolutamente unico, con l'Oceano a fare da contorno alla pista.

La pole conquistata da Marc Marquez non deve ingannare, perché lo spagnolo non ha su questa pista la superiorità mostrata in altre circostanze e tutti i rivali sono pronti a rendere la vita difficile al campione del mondo in carica. In particolare sarà da tenere d'occhio Andrea Iannone, sempre velocissimo in tutte le sessioni di libere e fuori dai giochi per la pole solo per un meteo ballerino che ha reso difficile interpretare correttamente la Q2, relegando il pilota di Vasto alla quarta casella in griglia.

Anche la Yamaha ha dimostrato di poter essere in gioco a Phillip Island per un risultato di prestigio, piazzando le due M1 di Vinales e Zarco in prima fila al fianco di Marquez, con Rossi settimo e Syharin decimo. La moto di Iwata è apparsa in forma sulla pista australiana, che ha caratteristiche molto congeniali ad una moto che fa della velocità in curva il proprio punto di forza.

Situazione forse meno rosea per la Ducati, che storicamente trova la pista australiana difficile da digerire. La prima Desmosedici in griglia è quella dell'eroe di casa Jack Miller, ottimo sesto in qualifica. Petrucci e Dovizioso scatteranno invece in ottava e nona posizione, e gli spettri della gara del 2017 non sono stati del tutto scacciati da un Desmodovi che non ha mai nascosto di gradire poco Phillip Island. Dodicesimo scatterà Alvaro Bautista, chiamato a sostituire Jorge Lorenzo sulla Ducati del team Factory. Lo spagnolo ha dimostrato di poter essere veloce, ma difficilmente potrà inserirsi nella lotta al vertice.

Mancherà purtroppo all'appello Cal Crutchlow, che si è infortunato alla caviglia al termine della FP2 ed è già stato sottoposto ad una prima operazione a Melbourne. Per il britannico è probabilmente finita la stagione.

Diretta MotoGP Australia 2018 – Cronaca diretta

La nostra cronaca in DIRETTA LIVE del Gran Premio inizierà alle 5:45

Questa la griglia di partenza

GRIGLIA DI PARTENZA PHILLIP ISLAND MOTOGP

Diretta MotoGP Australia 2018 – Previsioni meteo

Qualche scroscio di pioggia ed un vento molto forte hanno reso difficile sia il venerdì che il sabato di questo weekend in Australia, ma sembra che almeno durante la gara di domenica la pioggia possa del tutto risparmiare i piloti.

Si dovrà ugualmente fare i conti con il forte vento, praticamente onnipresente su questa pista e in grado di togliere parecchia stabilità alle moto anche in pieno rettilineo. Dani Pedrosa ha ammesso di avere avuto moltissimi problemi in qualifica proprio a causa di queste violente raffiche, in grado di togliere completamente confidenza con l'anteriore della moto.

Diretta MotoGP Australia 2018 – Warm Up

Dopo aver mancato la prima fila in griglia, Andrea Iannone ha confermato la propria velocità in Australia prendendosi il primo tempo nel warm up, dimostrando inoltre di avere un ottimo passo gara. Il pilota della Suzuki sembra avere a Phillip Island un'onesta chance di lottare per la vittoria e la possibilità di chiudere la propria avventura con la moto di Hamamatsu raccogliendo un risultato del genere non può che ingolosire The Maniac.

In una prima fila virtuale delineata da questo warm up sono presenti le due Yamaha di Vinales e Zarco, mentre Dovizioso ha dato segni di ripresa girando abbastanza forte e soprattutto con un passo molto simile a quello di Marquez, quinto nel warm up, e Iannone.

Non è andata altrettanto bene a Valentino Rossi, solo 17° e con un ritardo superiore al secondo e mezzo. Il Dottore sembra davvero in difficoltà su una pista che in passato l'ha visto costantemente protagonista, anche nelle sue stagioni peggiori.

Questa la classifica del Warm Up

WARM UP PHILLIP ISLAND MOTOGP

Diretta MotoGP Australia 2018 – Una pista ricca di fascino

Il tracciato che ospiterà la diciassettesima tappa del mondiale 2018 è stato costruito nel 1956, ma è diventato celebre tra gli appassionati dal 1997, anno in cui per la prima volta ha ospitato il Gran Premio d'Australia. In realtà su questa pista aveva già scritto pagine memorabili della sua storia anche la SBK, con i duelli tra Fogarty e Russel, oppure le imprese di Tony Gobert e della sua Kawasaki. 

Situato sull'isola da cui prende il nome, questo circuito è caratterizzato da uno scenario assolutamente unico nel mondiale, con l'oceano a fare da sfondo a tutte le inquadrature, rendendo particolarmente suggestivo tutto. Lo sviluppo della pista è poi un condensato di emozioni, con curvoni velocissimi da raccordare a velocità di percorrenza assolutamente impressionanti.

Phillip Island ha regalato sempre gare da gustarsi fino all'ultimo secondo, e anche in questa occasione le cose non saranno diverse.

PHILLIP ISLAND

SCHEDA CIRCUITO

Nome: Phillip Island
Anno di costruzione: 1956
Lunghezza della pista: 4.448 m
Curve: 12
Distanza da percorrere: 120.096 km
Giri da percorrere (MotoGP): 27

 

 

Diretta MotoGP Australia 2018 – Dove vederla in TV e Streaming

La diretta streaming del Gran Premio d'Australia sarà trasmessa in diretta tv sul satellite tramite Sky (canale Sky Sport MotoGP) e in differita su TV8 (canale 8 del digitale terrestre). Per gli abbonati a Sky è possibile vedere tutto il weekend della MotoGP anche in streaming tramite l’applicazione SkyGo. Il riferimento per lo streaming, in chiaro e gratuito è la piattaforma web ufficiale del canale TV8. Segnaliamo inoltre che la tv svizzera RSI ha prolungato il contratto per la trasmissione del Motomondiale. Per vedere dunque la MotoGP in Streaming sulla TV Svizzera è possibile collegarsi gratuitamente sul sito Sport Live Streaming di RSI LA2. La diretta streaming è riservata ai residenti nel territorio svizzero e a tutti gli utenti che dispongono di un indirizzo IP proveniente dalla confederazione.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti