Tu sei qui

MotoGP, Rossi: "Veloci, ma non come in Thailandia"

"La terza fila non è un disastro, mi aspetto una gara di gruppo e le gomme faranno la differenza. Il mio obiettivo? Il podio"

MotoGP: Rossi: "Veloci, ma non come in Thailandia"

Con due Yamaha in prima fila, ci si aspettava di più da Valentino che però non è riuscito ad andare oltre al 7° posto sullo schieramento a Phillip Island. Le gocce di pioggia che hanno cominciato a cadere giusto per l’inizio delle qualifiche hanno influito sulle prestazioni del Dottore ed è lui il primo ad ammetterlo.

Non sono sicuramente le condizioni in cui mi esprimo al mio meglio - spiega - Questa è una pista molto veloce, pioveva e siamo usciti con le slick, in certe situazioni serve molto coraggio”.

Partirai dalla terza fila…
Non è un disastro, ma è un peccato perché in condizioni normali avrei avuto il potenziale per la seconda fila. Questa è una pista molto particolare e in gara le scie possono fare una grande differenza”.

Ci sono 3 Yamaha nelle prime 7 posizioni, è una sorpresa?
Questa è una pista dove solitamente la M1 è andata bene, anche Vinales e Zarco sono veloci qui, quindi è una combinazione di cose”.

Ultimamente siete stati veloci a Buriram e Phillip Island, due piste molto diverse tra loro, cosa significa?
Penso non significhi nulla (ride). Dipende molto dal disegno della pista e da quali gomme possiamo usare”.

La Yamaha è al livello della Thailandia?
Non in questo momento, a Buriram eravamo stati più veloci. Anche la gara sarà diversa, perché mi aspetto una gara di gruppo domani. Sarà importante la scelta delle gomme, perché al posteriore sono ancora indeciso fra soffice e dura e all’anteriore tra soffice e media. Poi speriamo nel sole”.

Quali sono i livelli in campo?
Iannone e Marquez sono i più veloci e Vinales è vicino a loro. Poi c’è un gruppo composto da Zarco, Dovizioso, Rins e forse Miller”.

Tu dove sei?
In questo secondo gruppo. Oggi è stata una giornata positiva nel complesso, un cui sono riuscito a migliorare il mio ritmo. Per quanto mi riguarda, un buon obiettivo sarebbe salire sul podio”.


Articoli che potrebbero interessarti