Tu sei qui

Moto3, FP2: Canet il più veloce, 4° Bezzecchi

Lo spagnolo precede i connazionali Martin e Ramirez. 6° Dalla Porta, 9° Arbolino, a terra Di Giannantonio. Escluso dalla sessione Nepa 

Moto3: FP2: Canet il più veloce, 4° Bezzecchi

Le FP2 della Moto3 in Australia sono andate lisce come l’olio. Scherzi a parte, i piloti della classe leggera hanno potuto svolgere questa volta l’intero turno (seppur ridotto a 30 minuti) senza particolari problemi, a differenza delle FP1 dove la rottura del motore di Stefano Nepa aveva reso la pista impraticabile per circa due ore. Proprio l’azzurro, per aver proseguito a girare nonostante il guasto, è stato escluso dalle FP2 per guida irresponsabile, non potendo dunque continuare nel suo processo di apprendimento della pista.

Venendo invece ai risultati del turno, davanti a tutti c’è Aron Canet. Lo spagnolo del team Estrella Galicia ha fermato il cronometro sul tempo di 1’37”285, mettendo tre sé e Jorge Martin, primo degli inseguitori, 111 millesimi. Chiude l’ipotetica prima fila Marcos Ramirez, con la prima KTM in classifica.

Quarta piazza per Marco Bezzecchi, che dopo una mattinata difficile risale ed è a meno di due decimi dalla vetta, precedendo Gabriel Rodrigo e Lorenzo Dalla Porta (+0.303). A mezzo secondo da Canet troviamo Mcphee, unico pilota del team CIP in pista, mentre chiudono la top ten Sasaki, Tony Arbolino ed Enea Bastianini, tutti con meno di sei decimi di divario dalla vetta. Il tutto in una classifica molto corta con 17 piloti in meno di un secondo.

Parlando degli azzurri va segnalata la 17esima piazza di Yari Montella, in pista come sostituto di Antonelli, che precede il rookie del team Sky Dennis Foggia. Più attardato Andrea Migno 21°, mentre Fabio Di Giannantonio è 23°: il romano è incappato in una strana caduta alla quattro sul finale, quando nel tentativo di staccare si è cappottato colpendo Atiratphuvapat (rimasto in piedi). Tutto a posto comunque per Fabio, che dopo un controllo al centro medico ha rassicurato tutti sulle sue condizioni.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti