Tu sei qui

MotoGP, Iannone: "Io e Suzuki abbiamo grandi aspettative a Motegi"

Rins è convinto: "In Giappone vogliamo confermare la crescita della moto mostrata nelle ultime gare"

MotoGP: Iannone: "Io e Suzuki abbiamo grandi aspettative a Motegi"

Operazione riscatto. Lo si potrebbe definire così l’appuntamento del Sol Levante per Suzuki, chiamata a rimediare al fine settimana in chiaroscuro di Buriram. Davanti al pubblico giapponese, Andrea Iannone e Alex Rins hanno il compito di tornare a duellare con i migliori come accaduto in occasione della tappa di Aragon.

Il pilota di Vasto è quindi pronto per la sfida: “Penso che il Giappone sia un round importante per noi, dato che sarà quello di casa per Suzuki – ha dichiarato  - ci aspettiamo molto da questa pista, lo scorso anno siamo riusciti a essere competitivi nonostante le avverse condizioni meteo”.

Dal volto di The Maniac trapela quindi grande fiducia: “Nelle ultime gare siamo stati in grado di  compiere importanti passi avanti – ha ricordato – di conseguenza spero in un fine settimana positivo e con molte aspettative”.

Nel 2017 Iannone riuscì a precedere sul traguardo Alex Rins, quest’ultimo quinto davanti alla Ducati di Jorge Lorenzo: “Arrivo a questo appuntamento con tanta fiducia – ha dichiarato alla vigilia lo spagnolo della Casa di Hamamatsu – con la pioggia siamo riusciti a essere competitivi  un anno fa e  credo che questo aspetto possa risultare significativo per questa edizione del Gran Premio”.

Alex non utilizza troppi giri di parole nel sottolineare le qualità della GSX-RR: “Sono convinto che possiamo essere veloci e confermare i progressi dell’ultimo periodo – ha avvisato – mi aspetto quindi un gran weekend”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti