MotoGP, A. Espargarò: "Motegi? Aprilia avrà tanti punti forti"

Lo spagnolo fiducioso per il round del Twin Ring, Redding: "In Giappone voglio ritrovare la stessa fiducia della Thailandia"

Share


Nella terra del Sol Levante Aleix Espargarò e l’Aprilia vanno a caccia del riscatto dopo che la Thailandia ha lasciato l’amaro in bocca. L’appuntamento di Motegi diventa quindi l’occasione per riprendere il cammino imboccato ad Aragon, quando la RS-GP conquistò il miglior risultato stagione.

Dal volto dello spagnolo trapela quindi fiducia per il round del Sol Levante: “Adoro tutto del Giappone – ha dichiarato Aleix -  il paese, i tifosi, il cibo e anche la pista di Motegi. Sono sempre stato competitivo su questo tracciato – ha ricordato Espargarò, settimo lo scorso anno dopo essere stato tra i primi cinque nelle sessioni precedenti la gara  - è un layout dove contano molto le staccate e sia io sia la RS-GP abbiamo proprio nella frenata uno dei nostri punti forti”.

Dall’altra parte del box Scott Redding non vuole deludere in questo finale di stagione con la Casa di Noale: “Voglio partire qui a Motegi con le stesse sensazioni che ho avuto nella gara in Thailandia – ha dichiarato il pilota britannico - troveremo condizioni diverse, temperature più basse e questo dovrebbe darci una mano”.

Nella mente di Scott c’è un obiettivo ben chiaro da raggiungere: “Vista la scorsa gara, farò in modo di partire qualche posizione più avanti per essere in grado di lottare per la zona punti con meno difficoltà”.

Share

Articoli che potrebbero interessarti